Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Cigarini (Cinecittà World): 'Intrattenimento, puntare su realtà virtuale'

  • Scritto da Sm

Stefano Cigarini, amministratore delegato di Cinecittà World, si dice pronto ad ospitare nuove edizioni della fiera Fee e parla di realtà virtuale e intrattenimento.

Roma - "Questo è un parco divertimenti e in prima battuta offre intrattenimento per famiglie e bambini. Il tema è quello del cinema e della tv in generale ed è ovvio che le macchine da gioco che troviamo oggi qui a Fee si ispirano a queste tematiche e sono parte integrante di questa location. Cinecittà è il primo marchio italiano di cinema e abbiamo la volontà di ospitare nuove edizioni dell'evento Fee, aprendo anche a magari al pubblico in giornate selezionate".

Lo sottolinea Stefano Cigarini, amministratore delegato di Cinecittà World, a margine dell'incontro “Amusement: liberalizzazione e nuove regole”, in programma per la seconda edizione del Family Entertainment Expo, due giorni dedicata alle ultime novità del settore amusement only in calendario da oggi, 18 ottobre, e fino a domani nella cornice del parco d'intrattenimento di Roma.

"Siamo il secolo in cui c'è differenza tra tempo lavorativo e tempo libero e il pubblico è pronto a spendere per una offerta di intrattenimento di qualità ed il settore dei parchi in crescita. L'intrattenimento è una industria che dà lavoro e che crea socialità e si vive con gli altri. C'è artigianalità, ma anche tecnologia nel settore degli apparecchi da gioco senza vincita in denaro e un esempio è quello dello sviluppo della realtà virtuale. Questo fa da traino allo sviluppo economico e porta anche un po' di leggerezza in un periodo storico particolare", conclude Cigarini.

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.