Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Eag & Vae: 'Più tempo al divertimento!'

  • Scritto da Francesca Mancosu

Karen Cooke, responsabile dell'organizzazione, presenta la nuova edizione della fiera dell'amusement in programma a Londra  dal 16 al 18 gennaio 2018.

 

 

 

“Per l'edizione 2018 possiamo aspettarci un evento più ampio rispetto agli anni precedenti, con un maggior numero di nuovi espositori rispetto a qualsiasi altro periodo nei nove anni di storia dello show. Ad oggi sono diciotto quelli che esporranno per la prima volta da noi e siamo ancora in trattative con molti altri.
Il programma del seminario 2018 è decisamente ad ampio raggio e riflette la base piuttosto estesa dell'evento che, oltre al settore del divertimento, sta suscitando più interesse fra gli operatori di parchi vacanze, le attrazioni turistiche e altre destinazioni per il tempo libero in cerca di entrate aggiuntive in un ambiente sempre più competitivo”.

Così Karen Cooke, responsabile dell'organizzazione, presenta il nuovo appuntamento con Eag & Vae, fiera dell'amusement, del gaming e delle attrazioni – di cui Gioco News è media partner - in programma a Londra a partire da oggi 16 gennaio e che si concluderà il 18 del mese.
Con un calendario di incontri ricchissimo, che si aprirà con due focus sui sistemi di pagamento emergenti e su come far crescere il proprio business con i social media, con l'intervento di Sam Flynn, direttore generale di SF2. Anne Maginnis, Neil Rayson, Alistair Henry e Paul Edwards della Gambling Commission invece parleranno delle sale da gioco in una sessione interattiva che esplora temi comuni riscontrati durante le visite di valutazione di conformità nelle strutture afferenti al settore arcade, compresi i centri di intrattenimento per le famiglie e i parchi-vacanza.
“Altro argomento di interesse – sottolinea Cooke - è l'occupazione legata al mondo dell'intrattenimento, argomento di cui è relatore Debbie Hough Bollard, direttore generale di Hough & Bollard, società specializzata nella consulenza agli operatori del gioco terrestre in questioni di licenze e impiego.
Il suo seminario sarà incentrato sull'assunzione di nuovo personale, sui diritti dei dipendenti part-time e stagionali e sui diritti dei datori di lavoro quando i membri dello staff non rispettano le politiche e le procedure e nel chiudere i contratti quando le cose vanno male.
Mercoledì 17 gennaio invece si parla dell'impatto della nuova tecnologia della realtà virtuale sul settore del divertimento e delle attrazioni nel Regno Unito e oltre con Kevin Williams di Kwp, Paul Collimore di Inmotion, Tom Hamilton di Rush Vr, Simon Reveley di Figment product, Steve Dann di Amplified Robot e Bob Cooney di Cooney Consult.
Questa sessione includerà una panoramica sulla scena dell'intrattenimento immersivo, la scelta di una piattaforma di gioco appropriata e le opportunità e le insidie che esistono per le sale gioco di realtà virtuale nel Regno Unito. Nel pomeriggio invece ci si concentrerà sulle opportunità operative intorno alla gestione di sale gioco di realtà virtuale e la loro inclusione nei parchi a tema e nelle destinazioni miste per il tempo libero, per poi parlare della necessità per l'industria del divertimento di intraprendere dei percorsi per prepararsi alla nuova tecnologia di intrattenimento immersiva.
Fra le richieste dei visitatori dei luoghi del divertimento c'è anche quella di avere un'alimentazione sana, oggetto dell'incontro con Hannah Caswell di The Soil Association, focalizzato sull'importanza di fornire cibi freschi e preparati con prodotti sostenibili e chilometro zero.
Nell'ultimo giorno di programmazione di Eag & Vae infine è in programma una sessione aperta condotta dall'amministratore delegato di Bacta - British Amusement Catering Trade Association, John White, e dal suo team esecutivo che fornirà un breve aggiornamento per membri e non membri su questioni attuali e si potranno porre domande su qualsiasi argomento sollevato in sala”.
Ma il calendario della fiera non si esaurisce certo qui. “La sera del 17 gennaio ci sarà l'After Hours at Eag & Vae: probabilmente il più grande raduno dell'industria nel Regno Unito, un evento molto atteso che consente ai partecipanti di incontrarsi in un ambiente informale rilassato. Molte aziende espositrici ospiteranno anche feste e ricevimenti”.

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.