Logo

Bando SuperEnalotto, l'Agcm: 'Requisiti proporzionati'

L'Agcm esprime il suo parere favorevole all'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli in merito al bando di gara sul SuperEnalotto.

"Nel testo del bando di gara in esame non si ravvisano previsioni tali da condizionare l’esito della procedura a favore del precedente affidatario del servizio o suscettibili di impedire l’accesso al mercato di nuovi operatori".

Lo afferma l'Autorità garante per il mercato e la concorrenza, nell'esprimere il suo parere all'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli in merito alle modalità di affidamento del servizio di gestione dei giochi numerici a totalizzatore nazionale, dei giochi complementari e opzionali e delle relative forme di partecipazione a distanza, nonché di ogni ulteriore gioco numerico basato su un unico totalizzatore a livello nazionale.

L'Agcm evidenzia inoltre che "sebbene siano richiesti requisiti relativi alla pregressa esperienza nel settore dei giochi nonché alla capacità finanziaria, gli stessi appaiono infatti proporzionati all’esigenza di garantire l’efficace svolgimento del servizio e la sua operatività".

Al bando SuperEnalotto sono state tre le offerte presentate, e a breve, il 27 marzo, si riunirà la commissione esaminatrice.

 

© Copyright 2017 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552. Tutti i diritti riservati.