Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

SuperEnalotto: la concessione resta a Sisal

  • Scritto da Redazione

Sisal Spa si aggiudica di nuovo la concessione della gestione del SuperEnalotto per i prossimi 9 anni.

Alla fine è stata Sisal Spa a spuntarla per l’affidamento in concessione della gestione del SuperEnalotto.

Nel pomeriggio di oggi, 24 luglio, presso la sede dell’Agenzia delle dogane e monopoli di Roma si è tenuta la seduta pubblica per l’apertura della busta “C” contenente l’offerta economica.

Sisal, come confermato a Gioconews.it, si è aggiudicata nuovamente la concessione grazie ad un'offerta che secondo le indiscrezioni si aggira intorno ai 222 milioni di euro, con lo 0,5 percento di aggio. Ben distanziate Lottomatica con 130 milioni e l'1,5 percento e Sazka con 100 milioni e il 4,5 percento.

Sisal avrebbe ottenuto il massimo deil punteggio disponibile - 45 - per  l'offerta tecnica, mentre Lottomatica 42,8 e Sazka 35,9.

LA STORIA DI SISAL - Sisal, attiva dal 1946, è stata la prima azienda italiana a operare nel settore del gioco come concessionario dello Stato. E da oltre 70 anni è protagonista della storia dell’Italia e degli italiani. Oggi Sisal Group, guidato dall’Amministratore Delegato Emilio Petrone, è leader nei mercati dei giochi e dei servizi di pagamento, con oltre 48 mila punti vendita capillarmente distribuiti sul territorio nazionale. Sisal Group gestisce i giochi SuperEnalotto, SiVinceTutto-SuperEnalotto, Vinci per la Vita-Win for Life, Eurojackpot e VinciCasa. È presente anche nel settore delle scommesse su eventi sportivi con Sisal Matchpoint, online attraverso il canale internet www.sisal.it e le applicazioni mobili dedicate. Nel settembre 2010 l’Azienda ha lanciato il nuovo concept retail Sisal Wincity, che unisce intrattenimento e ristorazione, con ventisei punti vendita nelle principali città italiane. Inoltre, con il brand SisalPay l’innovazione è al servizio del consumatore con modalità di pagamento comode, semplici e sicure per bollette, ricariche telefoniche, carte prepagate e molto altro. Sin dalle sue origini la storia di Sisal è guidata da un forte senso di responsabilità. Un impegno tradotto in un’articolata strategia di Responsabilità Sociale declinata in ambito educativo, culturale, sportivo e scientifico con progetti che mirano alla valorizzazione del talento, alla formazione dei giovani e alla ricerca scientifica, insieme ad un programma di Gioco Responsabile che rappresenta l’elemento centrale e distintivo della strategia di sostenibilità sociale di Sisal Group.
 
 

IL BANDO - Secondo il testo della “Procedura di selezione aperta per l’affidamento in concessione della gestione dei giochi numerici a totalizzatore nazionale e dei giochi complementari e opzionali anche a distanza, nonché di ogni ulteriore gioco numerico basato su un unico totalizzatore a livello nazionale”, la concessione avrà una durata di 9 anni, con una base d’asta di 100 milioni di euro.
“Il compenso del concessionario è pari alla percentuale offerta dall’aggiudicatario per la raccolta di gioco. A titolo meramente indicativo e informativo, si rappresenta che la raccolta annua del segmento di mercato dei giochi numerici a totalizzatore nazionale oggetto della concessione si è attestata, nel 2017, ad un valore pari a circa 1,5 miliardi di euro”.
L'aggiudicazione è stata definita “in base al criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, attribuendo il punteggio riferito all’offerta tecnica e all’offerta economica secondo le regole indicate nel Capitolato d’oneri. La convenzione sarà stipulata a seguito dell’aggiudicazione e non conterrà la clausola compromissoria. Resta ferma la facoltà di Adm, esclusivamente per evitare eventuali e dannose soluzioni di continuità nel servizio e nella riscossione delle entrate erariali, qualora ricorra una situazione di estrema urgenza, risultante da eventi oggettivamente imprevedibili, non compatibile con i termini imposti dalle procedure di selezione che prevedano la pubblicazione di un bando di gara, di prorogare unilatermente la durata della concessione fino ad ulteriori 6 mesi agli stessi patti e condizioni previsti dall’atto di convenzione medesimo”.
 
 
I REQUISITI NECESSARI - Per partecipare alla procedura di selezione bisognava aver maturato “la pregressa esperienza nella gestione o raccolta di gioco sulla base di valido ed efficace titolo abilitativo ove previsto, ovvero il possesso di una capacità tecnico-infrastrutturale non inferiore a quella richiesta dal capitolato tecnico, posseduto dalle imprese individuali, dalle società di persone, dalle società di capitali, da almeno una delle società consortili, da almeno un componente dei consorzi, da almeno una delle imprese della società costituenda, ovvero la verifica dei requisiti è effettuata dall’Agenzia delle dogane e dei monopoli".
 
LA NOTA UFFICIALE DEI MONOPOLI - In relazione alla procedura di selezione per l’affidamento novennale in concessione della gestione dei giochi numerici a totalizzatore nazionale, dei giochi complementari e opzionali e delle relative forme di partecipazione a distanza nonché di ogni ulteriore gioco numerico basato su un unico totalizzatore a livello nazionale, la Commissione di selezione ha comunicato i punteggi delle offerte tecniche ed economiche, che sono risultati i seguenti:
 

Lottomatica holding srl

Sisal Spa

Italian GNTN

Holding a.s.

Offerta tecnica

42,80

45,00

35,90

Offerta economica

37,96

55,00

8,68

La proposta di aggiudicazione, formulata dalla Commissione, sarà soggetta ad approvazione della stazione appaltante.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.