Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Sts: 'Accordo raggiunto con Sisal sul nuovo contratto SuperEnalotto'

  • Scritto da Redazione

Il Sindacato totoricevitori sportivi firma accordo con Sisal per il nuovo contratto per la raccolta del SuperEnalotto, ecco i punti salienti.

Firmato fra i rappresentanti di Sts, Fit e Sisal un importante accordo sindacale sul nuovo contratto contratto per il SuperEnalotto che, dai prossimi giorni, verrà presentato agli esercenti.

Integralmente accolte le richieste del Sindacato totoricevitori sportivi, avanzate con l’appoggio dalla Federazione italiana tabaccai.

I punti del contratto su cui si è concentrata la trattativa – scrive Sts in una nota - "sono i seguenti: apertura dei punti vendita: in coerenza con la normativa, è concessa una deroga alle prescrizioni relative alle aperture e alle ferie delle tabaccherie ricevitorie contenute nel contratto; obiettivi di vendita: viene esclusa la possibilità per Sisal di richiedere un risarcimento danni o indennizzo, qualora il punto vendita non raggiunga gli obiettivi di vendita; diritto di recesso: è stata riconosciuta al punto vendita la possibilità di recedere anche nel primo anno di durata contrattuale; cessione d’azienda: il concessionario rilascia una preventiva autorizzazione solo relativamente alla cessione del contratto e non anche dell’azienda in sé".

 

Tali importanti pattuizioni, "ovviamente, troveranno applicazione solo nei confronti dei tabaccai ricevitori aderenti a Fit-Sts. Ora, quindi, la palla passa ora agli associati che, se interessati a raccogliere il SuperEnalotto, potranno sottoscrivere il contratto tranquillamente", prosegue il Sindacato.
 
"Resta inteso, invece, che gli associati dovranno effettuare un’attenta valutazione sul secondo contratto, denominato 'Contratto di servizi addizionali': ossia un contratto commerciale di servizi aggiuntivi alla ricevitoria che accompagnerà il contratto del SuperEnalotto. Essendo 'addizionale', la sottoscrizione non è obbligatoria, ma sarà rimessa alla discrezionalità di ogni singolo ricevitore circa il suo contenuto, oneri compresi, da valutare nell’ambito della propria autonomia imprenditoriale".
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.