Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Igt, nel secondo trimestre 244 milioni di dollari di reddito operativo

  • Scritto da Redazione

Ecco i risultati finanziari di International Game Technology Plc nel secondo trimestre 2021 e i commenti di Sala e Chiara.

Entrate in aumento del 74 percento e che superano il miliardo di dollari, alimentate da forti aumenti in tutte le attività, inclusa la crescita delle vendite delle lotterie globali del 35 percento. Questo uno dei risultati finanziari ottenuti nel secondo semestre 2021 da International Game Technology Plc, arco di tempo nel quale la società ha realizzato un reddito operativo di 244 milioni di dollari, grazie principalmente all'impressionante leva operativa della Lotteria globale e agli eccellenti progressi sui risparmi sui costi strutturali. L'utile netto, 365 milioni di dollari, comprende 39 milioni di perdita da attività continuative e un utile da attività cessate di 404 milioni, inclusa la plusvalenza sulla vendita di attività.

In questo contesto, l'Ebitda rettificato aumenta del 170 percento, a 442 milioni, tra i più alti nella storia dell'azienda, e sono stati generati 500 milioni in contanti dalle operazioni continue e un livello record di 380 milioni di flusso di cassa libero durante la prima metà dell'anno. Il debito netto si è ridotto di 1 miliardi nel primo semestre; la leva del debito netto è migliorata da 6,4x a 4,3x, raggiungendo l'obiettivo con sei mesi di anticipo e si sono alzate le prospettive per il 2021; ora si prevede di superare i livelli del 2019 per le principali metriche finanziarie quest'anno.

IL COMMENTO DI SALA - "I risultati impressionanti del secondo trimestre evidenziano la vitalità del nostro portafoglio", afferma Marco Sala, Ceo di Igt. "Le eccezionali prestazioni della lotteria, la progressiva ripresa del gioco terrestre e il forte aumento delle attività digitali e di scommesse hanno guidato una crescita sostanziale dei ricavi e dei profitti, offrendo un Ebitda rettificato che è tra i più alti registrati in un periodo trimestrale. Sulla base della forza del primo semestre performance, stiamo aumentando le nostre prospettive per l'anno e ora prevediamo di superare i livelli del 2019 per le principali metriche finanziarie quest'anno".

E QUELLO DI CHIARA - "Il flusso di cassa derivante dalle operazioni continue e i proventi delle recenti vendite di asset hanno alimentato una significativa riduzione del debito nel primo semestre", osserva Max Chiara, Cfo di Igt. "Il nostro profilo di leva è migliorato sostanzialmente, raggiungendo i livelli pre-pandemia ben prima delle aspettative e migliorando il nostro profilo di credito e le condizioni finanziarie generali".

Share