Logo

La sentenza della Cassazione su esposizione tabella giochi

La Corte di Cassazione dà ragione ad esercente per non aver esposto la tabella dei giochi proibiti nel magazzino sede della sua ditta.

 


La Corte di Cassazione ha annullato la sentenza con cui il Tribunale di Trapani ha
condannato un esercente autorizzato all'attività di distribuzione e gestione di apparecchi da gioco a 120 euro di ammenda per non aver esposto la tabella dei giochi vietati, rilasciata dalla Questura di Trapani, nel magazzino in cui aveva sede la sua ditta.

Per leggere la sentenza clicca qui. (Il contenuto è visibile solo agli utenti registrati. Per scaricarlo è necessario registrarsi al sito, è semplice e gratuito, per farlo puoi cliccare qui. O, in alternativa, si può accedere direttamente attraverso il proprio profilo Linkedin, Facebook, Twitter o Google). 

 

© Copyright 2017 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552. Tutti i diritti riservati.