Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

La sentenza del Tar Lombardia contro l'ordinanza del Comune di Pontirolo Nuovo (Bg)

  • Scritto da Redazione

Il Tar Lombardia accoglie il ricorso della Fit contro il 'Regolamento per il contrasto al fenomeno del gioco d’azzardo patologico' del Comune di Pontirolo Nuovo.

"La riduzione degli orari di gioco non deve mai spingersi fino alla sostanziale cancellazione del valore economico della concessione". Così il Tar Lombardia, sezione staccata di Brescia, dice no al 'Regolamento per il contrasto al fenomeno del gioco d’azzardo patologico derivante dalle forme di gioco lecito' ", che include anche 10eLotto e GeV tra i prodotti di gioco interessati dai limiti orari.

Per leggere il testo integrale della sentenza clicca qui. (Il contenuto è visibile solo agli utenti registrati. Per scaricarlo è necessario registrarsi al sito, è semplice e gratuito, per farlo puoi cliccare qui. O, in alternativa, si può accedere direttamente attraverso il proprio profilo Linkedin, Facebook, Twitter o Google).   

Share