Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Petrone, Ad Sisal: 'In Borsa per sviluppare retail, mobile e guardare all'estero'

  • Scritto da Ca

Perché quotarsi in Borsa? Emilio Petrone, amministratore delegato di Sisal, ha risposto così in un'intervista rilasciata a IlSole24ore.

"La quotazione in Borsa permetterà di accelerare lo sviluppo nel retail, con una rete di oltre 4 mila punti vendita a marchio Sisal; nel business digitale, settore in cui l’Italia grazie al mobile sta recuperando terreno, nei sistemi di pagamento che oggi pesano per un terzo del margine lordo dell’azienda, ma sono destinati a crescere in importanza". La presentazione a Borsa Italiana della domanda di quotazione delle azioni della società attraverso l'Ipo "ci permetterà di guardare, in maniera più decisa, alle opportunità fuori dall’Italia - prosegue Petrone - se l’estero sembrava al di fuori della nostra portata, con la quotazione diventa una strada che possiamo percorrere".

 

Un’azienda in crescita: "In sei anni – conclude Petrone, arrivato in Sisal nel 2008 – siamo riusciti a raddoppiare le vendite passando da 389 a 772 milioni, mentre l’Ebitda è cresciuto dell’80%, da 98 a fino a superare i 175 milioni. Il tutto senza ricorrere ad ulteriore indebitamento e portando avanti un processo di deleveraging. Ora la quotazione ci apre nuove opportunità".

Share