Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Padova, sindaco Bitonci: "Stop sale gioco vicino a luoghi sensibili"

  • Scritto da Francesca Mancosu

"Impedire l'apertura di nuove sale giochi vicino alle chiese, alle aree residenziali, alle scuole". E' l'obiettivo del neo sindaco di Padova Massimo Bitonci, che ha annunciato la creazione di un tavolo di lavoro comune fra forze dell'ordine e amministrazione comunale.

L'iniziativa, discussa nel corso di un incontro tenutosi al Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica insieme al prefetto Patrizia Impresa, al questore Ignazio Coccia, al comandante provinciale dei carabinieri Fabiano Salticchioli e quello della Finanza Guido Zelano, segue di pochi giorni la presentazione di un piano per decentrare le sale scommesse e giochi.

 

 Bitonci non è nuovo ad azioni che riguardano il tema del gioco pubblico e da senatore aveva presentato il disegno di legge recante ‘Misure di contrasto al fenomeno della ludopatia e razionalizzazione dei punti di rivendita di gioco pubblico’.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.