Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Slot machine scassinate: banda bloccata da Questura di Sassari

  • Scritto da Redazione

Fermata la banda delle slot machine a Sassari. Fingevano di giocare, ma in realtà le manomettevano prelevando tutte le monete.

Una banda formata da tre cittadini romeni e un italiano è stata denunciata dalla Squadra mobile della Questura di Sassari con l'accusa di furto con destrezza ai danni di alcune slot machine. Il gruppo, fingendo di giocare alle macchine, le manomettevano prelevando le monete.
A segnalare il fatto è stato il gestore di una sala giochi della città sarda. Gli agenti hanno studiato le immagini registrate dall'impianto di videosorveglianza installato nell'esercizio e proseguito comparando le stesse con centinaia di foto segnaletiche. Questo lavoro ha permesso di identificare con certezza gli autori del reato, fra i quali una giovane donna.

 

IL MODUS OPERANDI - I quattro, secondo quanto riporta l'Ansa, entravano nel locale, si disponevano a semicerchio davanti a una delle slot machine, in modo da coprire i gesti e dopo aver spento e riacceso l'apparecchiatura elettronica, uno di loro si sedeva davanti alla macchina simulando una partita. Così riusciva ad alterare il funzionamento della slot e farsi rilasciare tutte le monete contenute all'interno, per un valore di alcune centinaia di euro.
Gli investigatori stanno proseguendo le indagini su altri episodi analoghi verificatisi in città nello stesso periodo e sembra che l'attività del gruppo si sia spostata su tutto il territorio nazionale con analoghi reati.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.