Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Morisi: 'Gioco, tutelare imprese ma con regole condivise'

  • Scritto da Sm

Massimo Morisi (Università di Firenze) al convegno organizzato dalla Spisa di Bologna chiede regole condivise per il gioco.

Bologna - "E' importante che ci sia un'attenzione molto rilevante non soltanto ad una legittimazione del gioco come attività d'impresa ma anche a stabilire paletti, regole condivise, che rendano più certa l'attività degli operatori".

Lo sottolinea Massimo Morisi, coordinatore Unità di ricerca Nuove Patologie Sociali dell'Università degli Studi di Firenze, in apertura del convegno "Il gioco lecito tra regolazione e tutela dei diritti", organizzato dalla Scuola di Specializzazione in Studi sull'Amministrazione Pubblica dell'Alma Mater di Bologna in collaborazione con l'Università degli Studi di Firenze, oggi lunedì 15 maggio.

Sul tema si confrontano Cino Benelli, avvocato amministrativista di Firenze, Maria Giulia Roversi Monaco Alma Mater Studiorum dell'Università di Bologna; Maurizio Greco dell'Avvocatura generale dello Stato, e Salvatore Barbieri, presidente Ascob.

L'evento, di cui Gioco News è media partner, è stato accreditato dal Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Bologna.

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.