Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

ICE Londra conferma espositori da 62 Paesi in tutto il Mondo

  • Scritto da Gt

ICE London conferma la partecipazione di espositori provenienti da 62 mercati regolati da tutto il mondo. 

Espositori da 62 nazioni confermano la loro presenza ad ICE Londra 2018. Sarà ICE il luogo dove lanciare le ultime innovazioni di prodotto e servizi ad un pubblico mondiale e, appunto, proveniente da oltre 60 mercati regolati.
La cifra in questione conferma che ICE è l'evento B2B di gaming technology più internazionale del mondo e l'unico in grado di fornire ai visitatori una prospettiva a 360 gradi nel settore.

Le cifre rilasciate da Clarion Gaming due mesi prima dell'apertura di ICE che si terrà all'ExCeL di Londra dal 6 all'8 febbraio, sottolineano le credenziali globali di quello che è diventato un evento davvero mondiale: "Abbiamo lavorato duramente in collaborazione con gli addetti ai lavori per creare un evento in cui ogni verticale di di gioco possa sentirsi nel posto giusto al momento giusto - spiega Kate Chambers, Managing Director, Clarion Gaming - gli eventi con una base espositiva globale, a loro volta, attraggono un pubblico globale di buyers, una chimica che spiega la continua crescita di ICE London".
Un'esposizione ormai estesa su 43.500 metri quadrati pieni di innovazioni: "Altri eventi possono fornire una visione regionale del settore, solo ICE può mostrare tutto il mondo".
Ecco quindi le nazioni partecipanti fornite da Clarion: Argentina, Armenia, Aruba, Australia, Austria, Belgio, Belize, Bosnia ed Erzegovina, Brasile, Isole Vergini britanniche, Bulgaria, Cambogia, Canada, Cina, Croazia, Curaçao, Cipro, Repubblica ceca Repubblica, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Gibilterra, Grecia, Guernsey, Hong Kong, Ungheria, India, Irlanda, Isola di Man, Israele, Italia, Giappone, Corea, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Macao, Macedonia, Malesia, Malta, Montenegro, Paesi Bassi, Perù, Filippine, Polonia, Romania, Federazione russa, Serbia, Seychelles, Slovacchia, Slovenia, Sudafrica, Spagna, Svezia, Svizzera, Taiwan, Ucraina, Emirati Arabi Uniti, Regno Unito e Stati Uniti d'America.

Share