Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Osservatorio Lazio su Gap, nominati i componenti

  • Scritto da Redazione

Sul Bur della Regione Lazio la nomina dei componenti dell'Osservatorio regionale sul gioco patologico.

 

Via libera all’Osservatorio sul gioco patologico della Regione Lazio: l’organismo - previsto dalla legge regionale del 2013 e sulla cui composizione si è espresso in modo favorevole il Consiglio regionale del Lazio, ormai un anno fa - sarà composto da 21 membri. Quattro i rappresentanti istituzionali oltre a 17 esperti selezionati e ritenuti idonei da una apposita Commissione. L’Osservatorio avrà il compito di monitorare il gioco «in tutte le sue componenti culturali, legali, di pubblica sicurezza, commerciali, sanitarie ed epidemiologiche, sociali e socio-economiche, come si legge nel Bollettino della Regione Lazio pubblicato oggi 26 giugno.

I quattro rappresentanti istituzionali nominati di diritto sono: Alessandra Troncarelli (Assessore alle Politiche Sociali e Welfare, Giuseppe Simeone (Presidente della VII Commissione Consiliare -Sanità, politiche sociali, integrazione sociosanitaria, welfare), Antonio Mazzarotto (Dirigente Area politiche per l’inclusione della Direzione Salute e Politiche Sociali della Regione Lazio), Domenico Faggiani (Rappresentante dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani, Anci  Lazio).

L’Osservatorio avrà come presidente Maurizio Fiasco, gli altri esperti nominati sono: Luca Bastiani, Pino Bendandi, Sandra Berivi, Paolo Berretta, Alessandra Coppola, Ornella De Luca, Remigio Del Grosso, Fabrizio Fanella, Gabriella Fiorucci, Elisabetta Gavasci, Antonio Grassi, Claudio Leonardi, Giovambattista Palumbo, Bruno Porcelli, Adriano Purgato, Claudia Strambi.

 

Share