Logo

Non rispettano orari e distanze, chiuse sale gioco di Roma

La Polizia di Roma chiude sale gioco e scommesse che violano limiti orari e distanze, controlli anche a Modica e Scicli (Rg).

 

Non si fermano i controlli a Roma per verificare il rispetto del regolamento e dell'ordinanza sul gioco vigenti.

In particolare, nel weekend appena trascorso gli agenti della Polizia di Stato del commissariato San Paolo hanno notificato un provvedimento di chiusura di un esercizio che accettava le scommesse sportive senza rispettare le distanze  dagli obiettivi ritenuti sensibili e un’ulteriore notifica di sospensione di  due sale Vlt che non rispettavano gli orari di chiusura imposti.

 

I CONTROLLI A SCICLI E MODICA– La Polizia ha operato accertamenti sulle attività di gioco anche in Sicilia, in provincia di Ragusa.
A Modica i controlli si sono concentrati nel centro abitato e circondario con riguardo a bar, circoli privati, agenzie di scommesse ed internet point ed in particolare anche nei punti di aggregazioni di giovani, con l'identificazione di127 persone.
A Scicli a finire sotto la lente delle forze dell'ordine sono state tre agenzie di scommesse e quattro internet point per i quali sono in corso ulteriori accertamenti.
 
© Copyright 2017 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552. Tutti i diritti riservati.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.