Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Enada Primavera: esperti a convegno su eSports e riordino dei giochi

  • Scritto da Ac

Il 13 e il 14 marzo ad Enada Primavera i convegni organizzati da Gioco News sul nuovo business degli eSports e sul riordino del gioco pubblico.

 

Gli argomenti di cui discutere, in occasione di questa edizione di Enada Primavera, non mancano di certo. Mai come oggi, è evidente a tutti, il comparto del gioco pubblico, nella sua interezza, si era mai trovato in una situazione di così precario equilibrio. Da qui l'esigenza di utilizzare la fiera come momento non solo di incontro, ma anche di confronto e riflessione per analizzare la situazione e provare a individuare le strategie da seguire in difesa delle proprie attività, per le imprese e per le organizzazioni che le rappresentano.

Non è un caso, dunque, che l'edizione 2019 di Enada presenti un fitto calendario di incontri e dibattiti, che spaziano su tutto il settore e provano a guardare anche al futuro.

 

Con il contributo anche della redazione, che come ormai è abitudine, propone alcuni temi da esplorare e approfondire con l'industria. Questa volta sono due i convegni organizzati da Gioco News, e in entrambi i casi lo sguardo è proiettato al futuro, partendo però da un'analisi del presente.
Particolarmente atteso è il dibattito di giovedì 14 marzo, secondo giorno della manifestazione, quando i riflettori vengono puntati sul tema del riordino e della cosiddetta “Questione territoriale”: i due principali scogli che si trovano ad affrontare (e voler superare) gli operatori del gioco “fisico” (e non solo). Nel dibattito, dal titolo “Riordino e territorio: in gioco c'è il futuro”, si prova ad individuare una posizione comune da parte della varie rappresentanze delle categorie, nel tentativo di non farsi trovare, una volta tanto, impreparati di fronte alle richieste della politica, in vista dell'annunciato piano di riordino promesso dal governo, ma non ancora attuato. In un momento in cui il dialogo tra le varie associazioni è spesso difficile da realizzare, Gioco News mette attorno allo stesso tavolo i vari rappresentanti associativi, allo scopo di trovare un sintesi. Forse non semplice da individuare, ma tanto più necessaria.
 
Ma oltre ai problemi, per fortuna esistono anche le opportunità, dentro e fuori al settore del gioco. Per questa ragione l'altra proposta di dibattito - in calendario il 13 marzo - riguarda un business emergente, che risulta essere alla portata delle imprese del gioco, a vari livelli. Si tratta del fenomeno dei cosiddetti “eSports, o sport elettronici, che sta ormai esplodendo anche in Italia e che sta generando nuove tendenze. Con l'apertura di nuove tipologie di locali e gli investimenti di molti gruppi imprenditoriali che fiutano l'affare in questo mercato che in Italia è ancora emergente, ma all'estero è già più che consolidato. E decisamente florido.
Ebbene, anche qui le aziende che gravitano attorno all'industria del gioco possono dire la propria. Se non altro per via dei riflessi che questa attività ha fin da principio anche in termini di scommesse sportive.
Guardare all'estero, per credere. Oppure, visitare Enada, e ascoltare il convegno, intitolato "Gli eSports come business e opportunità".
 
 
I CONVEGNI DI ENADA
Mercoledì 13 marzo, Sala Tiglio - ore 15,30 
"Gli eSports come business e opportunità"
Il fenomeno degli sport elettronici, meglio conosciuti come “eSports” è ormai esploso. Anche in Italia. Dove iniziano a sorgere nuovi locali e nuove opportunità attorno a questo business. Ma il settore è ancora da conoscere, scoprire ed esplorare, soprattutto in termini di investimento. Gioco News ne parla con i principali esperti ed i protagonisti di questo nuovo mercato.
Intervengono:
- Avv. Andrea Strata, Responsabile Osservatorio Giochi Eurispes
- Laura D'Angeli, Laura D'Angeli, Business gaming e gamification partner, Mag
- Claudio Poggi, responsabile comunicazione Team Qlash
- Ferdinando Ferrero, Responsabile vendite SportRadar
Modera: Domenico Palesse, Giornalista, Redattore Ansa / eSportsMag.it
 
 
Giovedì 14 marzo, Sala Tiglio - ore 15
“Riordino e territorio: in gioco c'è il futuro”
Il governo ha annunciato il riordino del gioco pubblico che prevede la razionalizzazione del mercato, di cui si attendono sviluppi. Ma qual è la posizione dell’industria e la propria visione di riordino del settore? È possibile individuare una posizione comune? Gioco News riunisce le principali organizzazioni di categoria e prova a individuare una proposta inclusiva da sottoporre a politica e istituzioni.
Intervengono:
- Salvatore Barbieri, Presidente Ascob
- Maurizio Ughi, Presidente Obiettivo 2016/ Consigliere Agisco
- Claudio Bianchella, Responsabile territorio As.tro
- Domenico Distante, Presidente Sapar
Modera: Alessio Crisantemi, Direttore GiocoNews.it
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.