Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Napoli, controlli a tappeto in sale slot e scommesse: uno su 5 è 'fuorilegge'

  • Scritto da Redazione

Vasta serie di controlli della polizia municipale di Napoli nelle sale slot e scommesse della città, con 73 attività sotto la lente e 15 multe per mancato rispetto delle norme.

 

A oltre sei mesi di distanza dalle modifiche al regolamento sul gioco del 2015 che ne hanno esteso i limiti anche ai corner di scommesse a Napoli non si fermano i controlli della polizia municipale per verificarne il rispetto, né le sanzioni.

A seguito di una vasta operazione su tutto il territorio cittadino, i controlli estesi a tutte le unità operative della Municipale hanno consentito di controllare complessivamente 73 sale da gioco e scommesse multando 15 esercenti per aver esercitato l'attività di ricezione scommesse e consentito il gioco in orari non consentiti dalla regolamentazione comunale e tre esercenti privi di autorizzazioni ai quali venivano sequestrati i corner per la ricezione delle scommesse, gli apparecchi slot machine e le attrezzature d'esercizio.

 

In particolare, gli agenti dell’unità operativa Tutela emergenze sociali e minori hanno effettuato controlli finalizzati al rispetto della normativa vigente per le sale scommesse ed i corner in zona piazza Garibaldi, via A. Poerio, via Santa Teresa degli Scalzi, via Foria, corso Amedeo di Savoia, via Santa Maria ai Monti e via Ponti Rossi, sorprendendo quattro sale scommesse aperte nella fascia di chiusura che va dalle 12 alle 18 sanzionate secondo quanto prevede il regolamento comunale con un importo di 500 euro per la stessa violazione veniva verbalizzato anche un bar con all’interno un corner con le slot machine accese negli orari non consentiti.
 
Il personale appartenente all’unità operativa Chiaia ha effettuato verifiche alle sale scommesse in via Imbriani, piazza Sannazaro e via Petrarca che sono state verbalizzate perché sorprese a lavorare negli orari non consentiti. In particolare verrà segnalato agli uffici competenti il comportamento scorretto di una delle sale scommesse che al fine di eludere i controlli effettuava giocate a porte chiuse con i clienti all’interno. In via Piedigrotta un bar con il corner è stato sanzionato perché aveva le slot machine accese in orari non consentiti, lo stesso è stato verbalizzato anche per due tabelle pubblicitarie abusive con un importo di 413 euro e per occupazione soprassuolo con tenda per 2 metri quadri con un importo di 173 euro, con comunicazione agli uffici comunali per l’avvio del procedimento amministrativo consequenziale.
 
Personale dell'unità operativa Polizia investigativa centrale invece ha compiuto effettuava dodici verifiche in via Orsi, via Pitloo, via Porpora, via Freud, via Cilea e via Diamare. In seguito ai controlli alle sale da gioco e scommesse in via Diamare sono stati elevati quattro verbali per l'esercizio dell'attività in orario non consentito e tre verbali per assenza di autorizzazione all'esercizio dell'attività con conseguente sequestro.
 
 
Nel territorio della unità operativa Soccavo sono state sottoposte a controllo cinque attività di sala gioco e scommesse, con tre verbali per l'esercizio in orario non consentito elevati in via Epomeo, via Giustiniano e via Antonino Pio.
 
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.