Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Il gioco attraverso il millennio, il 5 dicembre giornata di formazione a Trento

  • Scritto da Redazione

Il 5 dicembre a Trento l'associazione Ama organizza la giornata di formazione 'Il gioco d'azzardo attraverso il millennio: aspetti socio-economici del fenomeno e opportunità di cura e prevenzione'.

Assistenti sociali, educatori professionali, psicologi, insegnanti, operatori sanitari, studenti universitari, persone interessate alla tematica. Sono loro i destinatari della giornata di formazione "Il gioco d'azzardo attraverso il millennio: aspetti socio-economici del fenomeno e opportunità di cura e prevenzione", in programma il 5 dicembre a Trento, all’interno del Festival della famiglia.

Ad organizzare la giornata, ad ingresso gratuito ma con iscrizione obbligatoria entro il 29 novembre, è l’associazione Ama di Trento, che da vent’anni si occupa di gioco, e ne ripercorrerà i cambiamenti negli anni.

Il programma
Ore 9 -  Il fenomeno socio economico del gioco d’azzardo: storia, scelte governative, costi sociali. Marketing e campagne di persuasione (Enrico Malferrari, presidente Conagga, Coordinamento nazionale gruppi per giocatori d’azzardo)
Ore 11 - Gioco d’azzardo legale e illegale, un mercato fiorente per la malavita (Enrico Malferrari)
Ore 13 - Pausa pranzo
Ore 14 -  La dipendenza da gioco d’azzardo: caratteristiche e conseguenze per i giocatori e le loro famiglie (Marialuisa Grech, Ser.D. - Servizio per le dipendenze Trento)
Ore 15 -  1999-2019: vent’anni di lavoro con i gruppi di auto mutuo aiuto per giocatori e familiari (Sandra Venturelli e Giulia Tomasi, Associazione Ama Trento)
Ore 16 - La comunità che si prende cura dei giocatori e delle famiglie: dall’Alleanza per contrastare e prevenire il gioco d’azzardo, all’Alleanza #daimuoviamoci (Miriam Vanzetta, Associazione Ama Trento)
Ore 16.30 -17 - Discussione
 
 
La sede dell'evento è la Sala Falconetto – Palazzo Geremia, Via Belenzani 20, Trento.

È necessaria l’iscrizione entro il 29 novembre a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. (posti limitati).
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.