Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Calvi (Glms): 'Monitoraggio continuo sulla manipolazione delle partite'

  • Scritto da Redazione

Nel 2019 segnalate da Glms 157 partite anomale: Calvi si dice soddisfatto per il monitoraggio costante sulla manipolazione delle competizioni sportive.

Dal rapporto di monitoraggio e intelligence di Glms vengono segnalate 157 partite illecite nel 2019.

“I primi 6 mesi del 2019 – afferma il presidente di Glms, Ludovico Calvi - sono stati molto vibranti e Glms ha ottenuto molti risultati. Siamo stati molto contenti di iniziare l'anno con il seminario di grande successo “Integrità ed educazione” al museo olimpico, a Losanna, che abbiamo organizzato con il Comitato olimpico internazionale (Cio).
 
Alla fine del primo quadrimestre – spiega ancora Calvi - siamo anche andati in diretta con i nostri nuovi siti web e mobile, che sono stati altamente apprezzati dai nostri membri e partner come una nuova fonte di informazioni chiave per gli argomenti come integrità ed etica sportiva”.
 
“Negli ultimi 6 mesi – continua il presidente Calvi - abbiamo anche avuto la possibilità di partecipare e contribuire a numerosi consessi, condividendo le nostre competenze e fornendo indicazioni sui servizi di integrità a soggetti privati e pubblici. Allo stesso tempo, abbiamo avuto il privilegio di continuare a fornire input competenti ai maggiori progetti di integrità in corso, come Kcoos + (Keep crime out of sport) oltre a crearne di nuovi, come IntegriSport.
 
A livello politico, sono entusiasta che la Convenzione del Consiglio d'Europa sulla manipolazione di competizioni sportive sia entrata in vigore lo scorso mese di settembre e ci siamo messi subito al lavoro, in modo efficace, con il Consiglio.
 
A livello operativo, abbiamo segnalato 64 partite ai nostri partner, mentre su richiesta abbiamo anche sviluppato 37 rapporti di analisi dei nostri partner o membri.
 
Allo stesso tempo, facciamo costantemente del nostro meglio per migliorare tutti i nostri servizi di monitoraggio e integrità, compresa la nostra istruzione e prevenzione programmi e siamo sempre disponibili per supportare efficacemente membri e partner con lo sviluppo di strumenti di educazione e prevenzione ad hoc in conformità con esigenze normative e pubbliche nazionali”.
 
“Uno dei momenti salienti degli ultimi mesi – spiega Calvi - è stato anche il nostro contributo chiave alla Fifa Task IntegrityForce in vista della Coppa del Mondo femminile France 2019 della Fifa.
 
Siamo stati onorati di essere l'unica associazione di monitoraggio dello Sport Integrity senza scopo di lucro parte del task force e di aver supportato le attività di monitoraggio e integrità. Abbiamo continuato per tutto il 2019 a lavorare contro la manipolazione delle competizioni sportive con rinnovato entusiasmo e passione”.

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.