Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Panucci (Confindustria): 'Covid-19, ora misure urgenti per l'economia'

  • Scritto da Redazione

Dopo le misure socio-sanitarie sul Covid-19, il mondo del lavoro attende i provvedimenti del Governo a sostegno dell'economia. Il commento del Dg di Confindustria, Marcella Panucci.


Potrebbero arrivare domani, 11 marzo, i provvedimenti del Governo a sostegno delle imprese e dei lavoratori, messi alla prova dalle misure varate per il contenimento del Covid-19.
Ad oggi, sarebbero al vaglio la possibile sospensione dei pagamenti, di mutui, bollette, tributi, l'ampliamento della cassa integrazione e di aiuti agli autonomi, ma non c'è ancora nulla di certo ed ufficiale.

In queste ore quindi si stanno moltiplicando gli appelli delle associazioni di rappresentanza delle imprese e degli esercizi commerciali - comprese quelle legate al mondo del gioco, direttamente e non - proprio per chiedere al Governo misure ad hoc a tutela dei vari comparti.

In primis di Confindustria, attraverso il direttore generale Marcella Panucci.
"Condividiamo i provvedimenti assunti dal Governo italiano. Le misure previste nell’ultimo decreto sono necessarie per fermare il contagio. Stiamo lavorando a fianco del Governo e collaboriamo per garantire la continuità delle attività produttive, dei trasporti e del lavoro delle persone, pur consapevoli della necessità di limitare al massimo gli spostamenti dei lavoratori", rimarca Panucci, in un'intervista a Bloomberg Tv di oggi, 10 marzo.
"Ora servono misure urgenti per affrontare l'emergenza economica. Occorre prima di tutto un imponente piano di investimenti pubblici per compensare il calo della domanda privata. E poi servono misure straordinarie a sostegno della liquidità delle imprese per evitare il tracollo dell’economia, a partire dal potenziamento delle garanzie pubbliche, dalla sospensione dei pagamenti fiscali e contributivi e prevedere ammortizzatori sociali per sostenere l’occupazione", prosegue il Dg.
"Stiamo inoltre lavorando con il sistema bancario italiano e sabato scorso abbiamo firmato con Abi un accordo che consente di sospendere i pagamenti delle rate dei mutui, evitando così di drenare liquidità alle imprese. Vogliamo evitare che un'eventuale crisi del sistema industriale si ripercuota su quello bancario", conclude Panucci.
 
Share