Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Gabrielli (Polizia): 'Covid-19, stop al gioco potrebbe favorire l'illegale'

  • Scritto da Redazione

In un documento inviato agli uffici Interpol, il capo della Polizia, Franco Gabrielli, evidenzia che lo stop al gioco di Stato imposto dall'emergenza Covid-19 potrebbe far aumentare quello illegale.

"La chiusura delle sale giochi e l’interruzione delle scommesse sportive e dei giochi gestiti dai Monopoli di Stato potrebbero aumentare il ricorso al gioco d’azzardo illegale online".


Lo sottolinea il capo della Polizia di Stato, Franco Gabrielli, in un documento che ha come destinatari i 194 uffici Interpol di tutto il mondo, e che contiene una prima valutazione dell’impatto del Covid-19 sui compiti di polizia e sull’evolversi della criminalità.


In un'intervista rilasciata per una pubblicazione interna ai Paesi aderenti ad Interpol, Gabrielli rimarca che "nel post-emergenza (che Interpol chiama post-wave) la minaccia mafiosa potrebbe esplodere con una forza inedita" e per questo va rivolta la "massima attenzione alle filiere dei comparti economici essenziali che non hanno smesso di funzionare, nuovi scenari criminali e proiezioni della criminalità organizzata di tipo mafioso, monitoraggio e prevenzione delle infrastrutture critiche, strategia per pianificare fin d’ora il post emergenza con sistemi di analisi predittiva".

L’Italia sta seguendo "lo stesso modello d’intervento proposto da Interpol (delle tre P): identificare le vulnerabilità, addestrare gli operatori, raccogliere i dati e pianificare (prepare); proteggere le forze di polizia in prima linea, informare i cittadini sul modus operandi dei criminali nella fase emergenziale, utilizzando anche i dati internazionali (protect); condividere con i colleghi delle forze di polizia straniere, anche grazie alle agenzie internazionali, le best practices e le nuove modalità operative (project)".
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.