Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Amusement: annullata l'Eag Expo di Londra nel 2021

  • Scritto da Ac

L'associazione britannica Bacta annuncia ufficialmente che lo spettacolo dell'intrattenimento di Londra dovrà essere annullato, a causa della pandemia di Covid-19 in corso.

Alla fine, anche la fiera dell'intrattenimento Eag Expo deve mollare, entrando nel novero degli eventi di gaming (ma non solo) vittime della pandemia. Dopo le ripetute discussioni in seno all'associazione Bacta, organizzatrice della kermesse, la decisione finale è arrivata nelle scorse ore, dopo l'ultima riunione dedicata alla show. “Siamo giunti alla conclusione che questa fosse l'unica soluzione sensata considerando le continue restrizioni sui viaggi e la socializzazione in gruppi più grandi”, fanno sapere dell'organizzazione. “L'alto rischio associato alla realizzazione di uno spettacolo nel clima attuale ha fatto sì che i registi non potessero fare altro che raccomandare la cancellazione".

Pur nel rammarico generale per un'occasione persa, che si aggiunge alle altre occasioni di mercato sfumate per gli addetti ai lavori. Come evidenzia il presidente del consiglio di amministrazione di Eag, Martin Burlin: "C'è così tanta pianificazione e lavoro dietro alla fiera per gli espositori e gli organizzatori e sapevamo che dovevamo prendere questa difficile decisione il prima possibile. Eag sta ora esplorando altri modi in cui può supportare i suoi espositori".

James Miller, presidente di Bacta, aggiunge: “Sappiamo che questa sarà una grande delusione per molti, ma la sicurezza dei nostri membri e visitatori è fondamentale. Volevamo davvero essere in grado di supportare i nostri membri, in particolare quelli della Divisione 4 che desideravano mostrare il prodotto, ma i rischi erano semplicemente troppo grandi. Non vediamo l'ora di vivere tempi migliori. "
Mentre John White, Ceo di Bacta, elogia "il modo in cui tutte le parti dell'associazione si sono riunite in un dibattito di alto livello per elaborare una decisione difficile nell'interesse dello spettacolo, dell'associazione e dell'industria". 

 

Share