Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Dpcm 18 ottobre, ministero Interno invia circolare alle prefetture

  • Scritto da Redazione

Il ministero dell'Interno invia circolare alle prefetture in merito alle indicazioni applicative delle norme contenute nel Dpcm del 18 ottobre, compresi i limiti orari alle sale gioco.

Si parla anche di gioco nella circolare inviata dal Gabinetto del ministro dell'Interno ai prefetti, ai commissari del Governo per le Province di Trento e Bolzano e al presidente della giunta regionale della Valle d'Aosta, in merito alle indicazioni applicative riguardanti i principali profili innovativi del Dpcm del 18 ottobre, con le misure restrittive per le singole attività.

 

La circolare ricorda che il provvedimento opera una restrizione riguardo agli orari di apertura e chiusura di sale giochi, sale scommesse e sale bingo fissandone i rispettivi limiti alle ore 8 e alle ore 21.

 

Per poi passare in rassegna gli altri nodi principali del Dpcm: si va dalla chiusura di strade o piazze nei centri urbani alle limitazioni di eventi e competizioni sportive, passando per il divieto di sagre e fiere di comunità contraddistinte dal carattere locale e le norme sull’attività degli esercizi pubblici, consentita dalle ore 5 alle ore 24 con consumazione al tavolo, e dalle ore 5 alle ore 18 (e non più alle ore 21) in assenza di consumo al tavolo.
 
In conclusione, la circolare ricorda “che l’art. 1 del decreto-legge 7 ottobre 2020, n.125 contempla la possibilità, per le Regioni, di introdurre misure più restrittive rispetto a quelle recate, a livello nazionale, dai Dpcm. Pertanto, qualora talune Regioni, in considerazione dell’andamento epidemiologico, dovessero adottare proprie ordinanze contenenti un regime più severo, si procederà a fornire indicazioni specifiche per i prefetti delle province interessate”.
 
Share