Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Corner scommesse viola norme Covid, chiuso per 5 giorni

  • Scritto da Redazione

La Polizia sanziona per 1200 euro e chiude per 5 giorni il corner di scommesse di una copisteria di Torino, violate le norme anti-Covid.

L'ultimo Dpcm, come noto, ha sospeso l'attività di sale gioco, bingo e scommesse, facendo salva - restrizioni regionali permettendo - la raccolta nei bar o nei corner, ma sempre nel rispetto delle norme di distanziamento sociale.

Norme infrante da una copisteria di Torino, con annesso corner di scommesse, che è stata chiusa dalla Polizia di Stato per cinque giorni e sanzionata per un importo complessivo di 1200 euro.

Il motivo? Stando a quanto riportato da un comunicato della Questura del capoluogo piemontese, "il titolare dell’esercizio non indossava correttamente il dispositivo di protezione delle vie aeree e non si curava di garantire l’accesso in modo contingentato per garantire agli scommettitori la distanza interpersonale di 1 metro. All’interno del locale erano presenti 6 clienti, 4 dei quali non distanziati correttamente".
 
 Tuttavia, permangono dubbi su una delle motivazioni della multa: il "mancato rispetto della sospensione dell'attività". La copisteria, in quanto tale, non deve sottostare all'obbligo di chiusura imposto alle sale gioco, e neppure al limite delle ore 18 valido per i bar, ad esempio. La raccolta scommesse nei corner, come detto, inoltre non è sottoposta a divieti. 
 
 
L'esercizio commerciale potrà rimanere aperto solo nella parte relativa al servizio di copisteria.

 

Share