Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Green pass, Calvet Torrents (Sapar Umbria): 'Servono più controlli'

  • Scritto da Redazione

Calvet Torrents (Sapar Umbria) chiede alle forze dell'ordine più controlli per verificare il possesso del green pass da parte degli avventori di attività e locali, evitando discriminazioni.

Più controlli in tutte le attività economiche, per verificare che i gestori chiedano il green pass a tutti gli avventori, ed evitare che ci siano discriminazioni.

Li chiede alle forze dell'ordine Jordi Calvet Torrents, presidente della delegazione umbra di Sapar e titolare di tre sale gioco nella provincia di Perugia, che racconta a GiocoNews.it la decisione di rivolgersi a Carabinieri e Guardia di finanza, dopo le segnalazioni arrivate da alcuni clienti.

“Diverse persone, dopo la richiesta di mostrare la certificazione verde per entrare in sala gioco, mi hanno riferito che in tanti locali nessuno gli ha mai chiesto di fare altrettanto.

Da qui la rabbia, e la necessità di evitare che le attività di gioco finiscano in cattiva luce, quando in tanti altri esercizi non si rispettano le regole.

Prima che si crei qualche caso del genere, ho preferito sporgere reclamo io alle forze dell'ordine, per spingerle a fare controlli mirati. Credo che non ce ne siano abbastanza, e sono necessari”.

 

Share