Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Conto riassuntivo Tesoro: entrate da gioco in calo nei primi 11 mesi 2021

  • Scritto da Mc

Continua il calo delle entrate erariali dai giochi, secondo il Conto riassuntivo del Tesoro.

 

L'emergenza Covid non è ancora finita, nè dal punto di vista sanitario nè per quanto attiene le ricadute sui ricavi erariali dai giochi. I dati del Conto riassuntivo del Tesoro aggiornati a novembre 2021 mostrano infatti che gli incassi per entrate del bilancio dello Stato da lotto, lotterie ed altre attività di gioco scendono a 3,6 miliardi di euro, il 12,5 percento in meno rispetto allo stesso periodo del 2020, con una diminuzione di circa 525 milioni.

Quanto al Preu di slot e Vlt, il totale, condizionato dalla chiusura del primo semestre, è di 1,8 miliardi di euro rispetto ai 2,8 miliardi dei primi 11 mesi del 2020, il 33,7 percento in meno. I proventi del lotto superano il miliardo di euro, più 29 percento, quelli delle altre attività di gioco 268 milioni (più 30,5 percento) e 295 milioni derivano dalla quota del 40% dell’imposta unica sui giochi di abilità e sui concorsi pronostici ( più 27 percento).

Quanto alle entrate extra tributarie, da segnalare 56 milioni per il diritto fisso erariale sui concorsi pronostici (più 34 percento), 146 milioni dai canoni di concessione per la gestione della rete telematica relativa agli apparecchi da divertimento ed intrattenimento e dai giochi numerici a totalizzatore nazionale (meno 30 percento).

 

Share