Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Nuova Codere, Cda propone Bell come presidente non esecutivo

  • Scritto da Redazione

La proposta di nomina di Christopher Bell sarà sottoposta alla ratifica dell'assemblea degli azionisti di Nuova Codere il 7 febbraio.

Potrebbe essere Christopher Bell il prossimo presidente non esecutivo del Gruppo Codere, come amministratore indipendente. La proposta di nomina è stata approvata dal Consiglio di amministrazione della Nuova Codere, tenutosi martedì 18 gennaio.


La candidatura sarà sottoposta a ratifica nella prossima assemblea degli azionisti, convocata per il prossimo 7 febbraio, nella quale la società deciderà sulla formazione del proprio organo di governo societario che promuoverà il piano industriale.


“Codere, nei suoi quattro decenni di storia, ha dimostrato la sua solidità, capacità di trasformazione e leadership. È emozionante far parte di questo progetto e partecipare allo sviuppo della nuova fase che l'azienda sta inaugurando, di nuovo sulla via della crescita e del consolidamento come multinazionale leader nel settore del gioco. Mi sento molto onorato dalla fiducia che hanno riposto in me e mi impegnerò a creare valore dopo questo periodo difficile. L'azienda ha un team di dirigenti e una capacità che, senza dubbio, favorirà il pieno sviluppo del suo promettente futuro”, afferma Bell.

Bell è attualmente presidente non esecutivo di Team17 Group Plc, OnTheMarket Plc e di The Royal Airforce Charitable Trust. Prossimamente lascerà il suo incarico di presidente in XLMedia Plc e consigliere capo di Rank Group Plc, con la finalità di disporre del tempo necessario per fare fronte al suo nuovo incarico in Codere.
Nella sua posizione di presidente non esecutivo della Nuova Codere, porterà le sue vaste capacità come membro del consiglio nonché la sua profonda conoscenza e lunga esperienza nel settore dei giochi e delle scommesse sportive che aggiungeranno un grande valore a questa fase che l'azienda sta avviando.
Per quasi due decenni, Bell ha ricoperto vari ruoli presso Hilton Group Plc/Ladbrokes Plc, società in cui è entrato nel 1991, facendo parte del Consiglio di amministrazione dal 2001 al 2006, anno in cui è stato nominato CEO di Ladbrokes PLC, una società quotata all'indice Ftse 100 dopo la cessione della divisione Hilton Hotels, posizione che ha ricoperto fino al 2010.
Christopher Bell è entrato in Allied Lyons come tirocinante e durante i suoi dodici anni in azienda ha ricoperto varie posizioni di alta responsabilità, fino a quando è entrato a far parte del Gruppo Ladbrokes.
Dal 2009, Christopher ha ricoperto altre posizioni senior non esecutive, in particolare come presidente di Game Group Plc e Techfinancials Plc, direttore indipendente di Quintain Estates and Development Plc e direttore non esecutivo di Spirit Pub Company Plc e Gaming Realms Plc.

* La ristrutturazione del Gruppo Codere ha comportato una riorganizzazione societaria, attraverso la creazione di quattro entità in Lussemburgo, denominate Codere New Topco S.A., Codere New Midco Sàrl, Codere New Holdco S.A. e Codere Luxembourg 3 Sàrl. La società chiamerà questa nuova struttura madre "Nuova Codere" nelle sue successive comunicazioni, intendendo "Old Codere" come la società Codere S.A., in liquidazione.
 
 
Share