Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Mef: '2021-2022, in crescita le entrate di lotterie e gioco'

  • Scritto da Redazione

Disponibili le edizioni di dicembre 2021 e di gennaio 2022 del Rapporto mensile sull'andamento delle entrate tributarie e contributive, redatto dai Dipartimenti delle finanze e della Ragioneria generale dello Stato.

Quasi un 19 percento in più rispetto al 2020 e oltre l'11 percento in più in confronto al gennaio 2021: queste le percentuali che attestano la crescita delle entrate tributarie e contributive legate al gioco, fotografate dalle edizioni di dicembre 2021 e di gennaio 2022 del Rapporto mensile redatto dal Dipartimento delle finanze e dal Dipartimento della Ragioneria generale dello Stato, secondo le disposizioni della legge di contabilità e finanza pubblica (art. 14, comma 5, L. 196/2009).

 

I DATI DEL 2021 - Nel complesso le entrate tributarie e contributive nel periodo gennaio-dicembre 2021 mostrano una crescita di 58.874 milioni di euro (+8,5 percento) rispetto all’analogo periodo dell’anno precedente. La dinamica osservata è la risultante della variazione positiva delle entrate tributarie (+48.135 milioni di euro, +10,4 percento) e della crescita, in termini di cassa, delle entrate contributive (+10.739 milioni di euro, +4,8 percento).

Le entrate di lotto, lotterie e altre attività di gioco ammontano a 11.712 milioni di euro registrando un aumento pari a 1.857 milioni di euro (+18,8 percento) per l’incremento del gioco del lotto (+1.912 milioni di euro, +32,1 percento) e con la sola componente del Preu che risulta in diminuzione di 165 milioni di euro (-5,1 percento).
Le poste correttive nei dodici mesi del 2021 sono risultate di 51.369 milioni di euro, in aumento rispetto al corrispondente periodo dello scorso anno (+5.152 milioni di euro, +11,1 percento). In crescita le compensazioni relative alle imposte dirette (+2.125 milioni di euro, +9,1 percento) e le compensazioni relative alle imposte indirette (+1.447 milioni di euro, +8,8 percento). In flessione quelle riferite agli enti territoriali (-28 milioni di euro, -2,3 percento). Le vincite registrano una crescita significativa (+1.608 milioni di euro, +31,5 percento) collegata all’aumento delle entrate del gioco del lotto.
 
E QUELLI DI GENNAIO 2022 - Le entrate tributarie e contributive nel mese di gennaio 2022 mostrano nel complesso una crescita di 6.836 milioni di euro (+11,2 percento) rispetto all’analogo periodo dell’anno precedente. La dinamica osservata è la risultante della variazione positiva delle entrate tributarie (+5.023 milioni di euro, +13,8 percento) e della crescita, in termini di cassa, delle entrate contributive (+1.813 milioni di euro, +7,3 percento).
Le entrate di lotto, lotterie e altre attività di gioco ammontano a 1.191 milioni di euro registrando un aumento pari a 355 milioni di euro (+42,5 percento) per l’incremento della componente del Preu (+462 milioni di euro) mentre risulta in diminuzione di 111 milioni di euro (-15,9 percento) il gettito del gioco del lotto.
Le poste correttive nel primo mese del 2022 sono risultate di 2.519 milioni di euro, in aumento rispetto al corrispondente periodo dello scorso anno (+25 milioni di euro, +1 percento). In crescita le compensazioni relative alle imposte dirette (+61 milioni di euro, +5,4 percento) e le compensazioni relative alle imposte indirette (+86 milioni di euro, +12,1 percento). In diminuzione quelle riferite agli enti territoriali (-10 milioni di euro, -25,6 percento). Anche le vincite registrano una diminuzione (-112 milioni di euro, -18,4 percento) collegata alla flessione delle entrate del gioco del lotto.
 
Share