Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Nuova Codere: 'Nel 1T 2022 ricavi per 293,7 milioni, 68,4 dall'Italia'

  • Scritto da Redazione

La nuova Codere presenta risultati del I trimestre 2022 e mantiene la previsione di recuperare entro fine anno il 95-100 percento del livello di ricavi pre-pandemia. Dall'Italia 68,4 milioni.

L'Italia ha registrato ricavi di 68,4 milioni di euro nel primo trimestre 2022, recuperando il 79 percento del fatturato nello stesso periodo del 2019, grazie alla riapertura delle sale, anche se durante il trimestre erano ancora in vigore nel Paese alcune restrizioni legate al Covid-19. 

Questo uno dei dati che emerge dalla lettura dei risultati del primo trimestre del 2022 presentati dalla nuova Codere, multinazionale leader nel settore del gioco privato.

La compagnia ha raggiunto in questo periodo un fatturato di 293,7 milioni di euro, che conferma la tendenza al rialzo del trimestre precedente e rappresenta un recupero dell'83 percento del fatturato del gruppo prima della pandemia.

 

Gli effetti positivi della eliminazione delle restrizioni contro il coronavirus nella maggior parte dei mercati in cui opera il gruppo, i piani di ripresa attuati e la solida performance del business retail, in particolare in Argentina, Messico e Spagna, hanno guidato questa ripresa, che ha raggiunto il 92 percento nel mese di marzo.
 
Anche il fatturato del business online ha registrato una forte crescita, del 21 percento rispetto all'anno precedente. L'Ebitda normalizato mantiene la sua tendenza al rialzo e si attesta a 48,7 milioni di euro (45,2 milioni di euro in più rispetto al primo trimestre del 2021).
 
Durante questo periodo, tutti i mercati hanno contribuito a questa generazione positiva, in particolare Argentina, Messico e Spagna.
Anche il margine di Ebitda riflette l'impatto positivo dei piani di risparmio ed efficienza, attestandosi al 16,6 percento nel trimestre (13,8 punti percentuali in più rispetto al 1T2021).
 
LA SITUAZIONE DEI PRINCIPALI MERCATI - La Spagna raggiunge ricavi per 43,6 milioni di euro in questo primo trimestre, un miglioramento del 63,7 percento rispetto al 1T2021, raggiungendo quasi il 90 percento del fatturato nel 1T2019.
Il Messico ha ottenuto ricavi per 49,9 milioni di euro, il 62 percento di quelli ottenuti nel 1T2019 e il 126 percento superiori a quelli realizzati nello stesso periodo del 2021. Tuttavia, questa business unit si comporta leggermente al di sotto delle aspettative a causa del mantenimento delle restrizioni sanitarie, oltre al rallentamento dell'economia messicana.
L'Argentina, pur risentendo internamente delle principali variabili macro del Paese, raggiunge ricavi per 73,2 milioni di euro, quasi il 93 percento in più rispetto a quanto ottenuto nello stesso periodo dell'anno precedente e il 91 percento rispetto al 1Q2019.
Rispetto agli altri mercati retail del gruppo, l'Uruguay raggiunge ricavi per 14 milioni di euro il 24 percento in più rispetto del 2020; Panama fattura 15,5 milioni di euro, recuperando l'81 percento dei ricavi prima della pandemia; e i ricavi dalla Colombia sono stati di 5 milioni di euro, il 43 percento in più rispetto a quelli raggiunti nel 1Q2021, superando il livello pre-pandemia.
 
ONLINE E APPARECCHI - Anche il business online ha avuto un comportamento positivo nel 1T2022, con una crescita dei ricavi di circa il 21 percento rispetto all'anno precedente, fino a 24 milioni di euro. In termini di parco installato, al 31 marzo 2021, Codere disponeva di 42.916 macchine, 137 sale giochi, 1.010 sale giochi, 37 negozi di scommesse sportive e 6.322 bar.
 
LE PREVISIONI - La compagnia mantiene la sua previsione di recuperare entro la fine dell'anno tra il 95 e il 100 percento del livello di ricavi pre-pandemia, nel 2019.
 
Share