Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Cronache

Gioco e Cronache: news e avvenimenti sul mondo del gaming

Gioconews è un quotidiano di informazione specializzato nel gioco pubblico. In questa sezione le news e gli avvenimenti di gioco e cronache. Sequestri e vicende che hanno come protagonisti sale giochi, scommesse, bingo, tutte le operazioni di guardia di finanza, polizia e carabinieri su gioco e contrasto dell'illegalità. Le azioni dei Monopoli per limitare il gioco illecito. Spazio anche a iniziative dell'Europa e di altri paesi per arginare pericoli di frodi e antiriciclaggio. Trovi qui tutte le news e avvenimenti di rilievo

Mirabelli (comm. Antimafia): 'Delega, Stato e Comuni lavorino insieme contro il Gap'

Roma - "Il titolo V è uno dei temi su cui si sta lavorando e quindi lo sviluppo della riforma del gioco dipenderà molto da questo. Il tema della tutela della salute pubblica è quello su cui si sta costruendo il decreto, sapendo che occorre una normativa nazionale. Ma è vero che in questi anni, dopo la deregulation, se non ci fossero stati i Comuni e le Regioni non ci sarebbe stato un controllo stringente su forme di gioco eccessive". Lo evidenzia il senatore Franco Mirabelli, componente della Commissione Territorio e della Commissione Bicamerale Antimafia, nel suo intervento al convegno di Lexandgaming sul gioco pubblico in corso stamattina al Senato della Repubblica.

  • Scritto da Sara
  • Categoria principale: Cronache

Convegno Lexandgaming, Bifulco: 'Delega fiscale passo in avanti rispetto al decreto Balduzzi'

Roma - "Le nuove tecnologie hanno differenziato le tipologie di gioco, con alcune più vicine all'azzardo. Inoltre le nuove norme superano la disciplina prettamente derogatoria che superano un ambito solo penalistico. Quindi sul territorio arrivano varie tipologie di gioco e questo potrebbe portare a pensare che ad esempio le lotterie potrebbero essere affidate alle regioni, come avviene in altri Paesi". Lo sottolinea l'avvocato Raffaele Bifulco, intervenuto sui profili costituzionali attinenti il rapporto tra norme statali e norme regionali nel corso del convegno di Lexandgaming sul gioco pubblico in corso stamattina al Senato della Repubblica.

  • Scritto da Sara
  • Categoria principale: Cronache

Cantelli (Adm Puglia): 'Gioco lecito non si accosti all'azzardo, si superino leggi locali'

Roma - "Abbiamo cercato di mettere in piedi, anche con l'aiuto delle forze dell'ordine, una serie di azioni di controlli per la tutela dei minori, dei consumatori e della illegalità, per evitare che ci sia gioco eccessivo. Il gioco lecito non va accostato all'azzardo, quindi a qualcosa senza regole chiare e trasparenti. Questo non è pensabile, dato che in Italia esiste il gioco autorizzato, che segue regole precise ed è soggetto a una serie di controlli stringenti". Così, Rachele Cantelli, direttore dell'Ufficio Monopoli Puglia, Basilicata e Molise, intervenuta sui profili relativi all'applicabilità e rispetto norme in ambito territoriale nel convegno di Lexandgaming in corso a Roma.

  • Scritto da Sara
  • Categoria principale: Cronache

Gioco e territorio, Mazzella (Lexandgaming): 'Principio di uniformità per tutela della legalità'

Roma - Rapporto tra gioco e territorio. E' questo il tema del convegno promosso oggi a Roma dalla rivista giuridica Lexandgaming, nella sala Atti parlamentari del Senato della Repubblica. L'avvocato Federico Mazzella, direttore responsabile di Lexandgaming, sottolinea: "In questa fase il settore sta vivendo una involuzione rispetto ad una fase evolutiva, quando c'è stata una regolamentazione del comparto e il gioco è stato legalizzato".

  • Scritto da Sara
  • Categoria principale: Cronache

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.