Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Scommesse e loot booxes, Danimarca aderisce a dichiarazione regolatori

  • Scritto da Redazione

Anche la Spillemyndigheden, l’Authority della Danimarca, aderisce alla 'Dichiarazione dei regolatori sulle preoccupazioni legate all'offuscamento delle linee tra l'azzardo e il gioco'.

La coalizione di regolatori internazionali che hanno firmato la dichiarazione "sulle preoccupazioni legate all'offuscamento delle linee tra l'azzardo e il gioco" si arricchisce di un nuovo membro.

 

Come anticipato da Gioconews.it in un'intervista a Maria Skovlund Kronborg, Legal Officer della Spillemyndigheden, l’Authority della Danimarca, l'ultimo ad aderire, in attesa dell'Italia, è il Paese scandinavo.

 

Le giurisdizioni – per ora a quota 17 – si sono impegnate ad accettare di esaminare l'offuscamento delle linee che si presentano quando elementi di gioco sono incorporati nei videogame, ad esempio le loot boxes (le casse premio già vietate in diversi Paesi, Ndr) e le skin betting.

 

 

A illustrare l'impegno della Danimarca e Birgitte Sand, direttrice della Danish Gambling Authority: “Come regolatore, è nostra responsabilità garantire che il quadro per l'area del gioco d'azzardo, stabilito dai politici, sia rispettato. Dobbiamo inoltre proteggere i consumatori, in particolare i gruppi vulnerabili. I bambini e i giovani sono particolarmente esposti poiché in molti di questi videogame stanno diventando sempre più comuni elementi tipici del gioco d'azzardo. Di conseguenza, è naturale per noi concentrarci su questi problemi".
 
 
Secondo la Dichiarazione, le 17 giurisdizioni entreranno in un dialogo con l'industria del gioco per esaminare le soluzioni che è possibile raggiungere attraverso la collaborazione.
“È fondamentale che i Paesi lavorino tutti insieme- afferma Birgitte Sand. - Naturalmente, siamo più forti quando ci rivolgiamo al settore in modo collettivo. Sono lieta che la Danish Gambling Authority faccia parte di una collaborazione internazionale in cui possiamo condividere le conoscenze. La linea sottile fra videogiochi ed azzardo è una preoccupazione comune a livello internazionale. La collaborazione ha lo scopo di aumentare la consapevolezza dei consumatori e dei genitori in proposito. A livello nazionale, il tema dei videogiochi e del gioco d'azzardo tra bambini e giovani ha ricevuto una grande attenzione politica. Nel giugno 2018, la maggioranza del parlamento danese ha raggiunto un accordo su nuove iniziative contro il gioco d'azzardo compulsivo. Una delle iniziative concordate dai politici è stata un progetto di ricerca sulla relazione dei giovani e sulla possibile dipendenza dai videogiochi”.
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.