Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Olanda: ritardi nell'iter di licenze per il gaming a causa del Covid-19

  • Scritto da Vincenzo Giacometti

L'autorità olandese per il gioco d'azzardo, Kanssepelautoriteit, avverte l'industria di possibili ritardi nell'iter di rilascio delle licenze per il gaming a causa dell'epidemia.

 

Tra i disagi causati dal dilagare dell'epidemia del coronavirus, ci sono anche quelli di carattere burocratico e amministrativo. E a livello ormai generalizzato, praticamente globale. In Olanda, a farne le spese, è (anche) l'iter di rilancio delle licenze di gioco, per via della causa di forza maggiore chiamata Covid-19: al punto che il regolatore – Kanssepelautoriteit - ha appena fatto sapere agli aspiranti richiedenti di licenze di gioco nei Paesi Bassi che la gestione dell'emergenza potrebbe ostacolare i servizi e l'accessibilità dell'autorità. “Potrebbero esserci dei ritardi nell'elaborazione delle domande di licenza per il funzionamento di slot machine o l'organizzazione di una lotteria. Lo stesso vale quando si richiede un marchio o un'autorizzazione del modello per una slot machine ", affermato l'autorità in una nota.

Potrebbe inoltre essere necessario più tempo per elaborare una richiesta di modifica, ad esempio nel contesto di un'autorizzazione attualmente vigente. Ma la situazione attuale potrebbe anche comportare dei ritardai nei procedimenti legali in corso, anche a causa degli inevitabili ritardi che si verificheranno nei servizi postali.
Share