Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

National lottery, Dcms: 'Aumentare quota destinata alle buone cause'

  • Scritto da Francesca Mancosu

In vista dell'assegnazione della concessione per la National lottery Uk, il Dcms chiede che i contributi alle 'buone cause' aumentino in proporzione ai profitti.

Il Dipartimento per la cultura digitale, i media e lo sport del Regno Unito avvierà un'inchiesta per esaminare la gestione dell'attuale procedura di gara per la National lottery, la lotteria nazionale.

Le offerte finora in competizione con l'attuale detentore Camelot Uk provengono da Allwyn, Northern & Shell Group e Sisal - con la precedente parte interessata Sugal & Damani che annuncia il loro ritiro -  dovrebbero essere prese in considerazione con l'annuncio del vincitore alla fine di settembre di quest'anno.

Tuttavia, il Dcms vuole garantire che la competizione multimiliardaria per una licenza di 10 anni "massimizzi le opportunità per i giocatori e le buone cause di beneficiare dell'innovazione e della creatività, proteggendo al contempo lo status unico della Lotteria Nazionale", sottolinea in un comunicato.

Il dipartimento che sovrintende alla lotteria teme che "i rendimenti per buone cause non siano aumentati allo stesso ritmo dei profitti dell'attuale operatore, Camelot".
 
A seguito di queste preoccupazioni, il Dcms conferma che "saranno apportate modifiche al funzionamento della licenza per richiedere che i contributi a queste cause aumentino in proporzione analoga ai profitti".
 
A tal fine, il Dcms chiede alle parti interessate un contributo su come è stata condotta la gara di appalto, su come vengono calcolati i ritorni per buone cause e su come l'impatto dell'offerente vincente autorizzato avrà un impatto sul gioco in senso più ampio.
 
Gli offerenti sono ancora in lizza per la licenza fino al 10 settembre, gli osservatori ritengono che Camelot sia ancora favorito per vincere la licenza per gestire la lotteria per altri 10 anni.
 
Share