Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Tor di Valle: Cgil e Uil dichiarano lo sciopero a oltranza contro la chiusura

  • Scritto da Fm

La chiusura dell'ippodromo di Tor di Valle, prevista per il 1° febbraio, è ormai imminente, ma Cgil e Uil non ci stanno. L'ultima carta da giocare è quella dello sciopero ad oltranza, secondo quanto si legge nella nota diramata dalle due organizzazioni sindacali, a firma di Franco Marziale della Uilcom –Uil, Fabrizio Micarelli e Massimiliano Montesi di Slc-Cgil. 

"Abbiamo inoltre deciso – affermano le Oo. Ss. - di fare un presidio sotto il Campidoglio giovedì 31 gennaio per richiamare l’attenzione del sindaco Alemanno e del suo delegato Alessandro Chochi, Assessore allo Sport, che sulla vicenda molto potrebbe fare, sia per la tutela occupazionale dei 50 lavoratori, sia per il mantenimento delle corse del trotto nella Capitale“.

Per i sindacati, si potrebbe utilizzare "l’ippodromo delle Capannelle, soluzione per noi attuabile sia termini di costi che di accelerazione sulla realizzazione dell’impianto stesso".

In caso di risposta negativa da parte delle istituzioni, verranno messe in campo altre iniziative, a cominciare dalla partecipazione alla manifestazione nazionale di tutto il mondo dell’ippica che si terrà il 1° febbraio 2013 presso il Ministero delle Politiche Agricole e Forestali".

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.