Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Ventimiglia, Risso (Fit): 'Ordinanza gioco choc, tabaccai presto in piazza'

  • Scritto da Redazione

Il presidente della Federazione Italiana Tabaccai, Giovanni Risso, annuncia manifestazione contro ordinanza di Ventimiglia (Im) che consente gioco dalle 19 alle 7 del mattino.

Non si fermano le polemiche degli operatori verso l'ordinanza firmata qualche giorno fa a Ventimiglia (Im) dal sindaco Antonio Ioculano che consente le attività di gioco solo dalle 19 alle 7 del mattino. 

A intervenire sulla questione è ancora la rappresentanza delle tabaccherie, che dopo aver annunciato la presentazione di un ricorso al Tar, promette battaglia attraverso il presidente nazionale della Federazione Italiana Tabaccai, Giovanni Risso: “Manifesteremo davanti al Comune e saremo tanti. Non solo i tabaccai di Ventimiglia ma tutti quelli liguri, solidali, scenderanno a breve in piazza per protestare contro l’ordinanza del sindaco Ioculano”.

 

“La disciplina degli orari di funzionamento degli apparecchi messa in campo dal sindaco Ioculano equivale a impedire del tutto il gioco legale nelle tabaccherie. E questo senza assolutamente tutelare i giocatori problematici”, sottolinea Risso.
 
Chi altri, se non proprio il giocatore problematico esce nottetempo per andare a giocare? Non certo i giocatori sociali, i nostri clienti, quelli che si rivolgono alle tabaccherie nella consapevolezza che il loro tabaccaio di fiducia è un operatore professionale del gioco. L’ordinanza del sindaco Ioculano è il trionfo della demagogia: non tutela i giocatori problematici, colpisce coloro che hanno nei confronti del gioco un atteggiamento sano, affossa le nostre attività e, per usare una dicitura assai diffusa, 'nuoce gravemente' a tutti lavoratori del comparto”, conclude il presidente nazionale della Fit.
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.