Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Friuli Venezia Giulia, la legge sul Gap in Gazzetta

  • Scritto da Amr

Pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale la legge del Friuli Venezia Giulia che modifica quella del 2014 sul gioco patologico.

Sulla Gazzetta Ufficiale, serie Regioni, di oggi 17 febbraio, è stata pubblicata la legge regionale del Friuli Venezia Giulia del 17 luglio 2017, n. 26, che modifica la legge regionale 14 febbraio 2014, n. 1 (Disposizioni per la prevenzione, il trattamento e il contrasto della dipendenza da gioco d'azzardo, nonchè delle problematiche e patologie correlate).

 

La normativa, promulgata il 17 luglio, prevede un distanziometro di cinquecento metri, la possibilità per i Comuni di stabilire gli orari di apertura delle sale da gioco, in particolare per le sale giochi autorizzate non oltre le tredici ore giornaliere di tutti i giorni, compresi i festivi, la maggiorazione dell'Irap dello 0,92 percento per gli esercizi pubblici, commerciali e i circoli privati nei cui locali sono installati apparecchi per il gioco lecito. 

I TERMINI - Le attività in corso alla data di entrata in vigore della presente legge "si adeguano al divieto di cui all’articolo 6, comma 1, della legge regionale 1/2014, come sostituito dall’articolo 3, nei termini di seguito indicati: a) entro cinque anni dalla data di entrata in vigore della presente legge qualora si tratti di sale da gioco o sale scommesse; b) entro tre anni dalla data di entrata in vigore della presente legge nel caso di qualsiasi altra attività.
Il mancato adeguamento nei termini di cui al comma 1 comporta l’applicazione da parte dei Comuni delle sanzioni di cui ai commi 1 e 2 ter dell’articolo 9 della legge regionale 1/2014, come modificato dall’articolo 5".

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.