Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Gioco, Tar Piemonte conferma interdittiva antimafia: 'Motivazione ampia'

  • Scritto da Fm

Il Tar Piemonte conferma l'interdittiva antimafia per una società di gioco perché basata su una motivazione ampia ed articolata, disposta cancellazione del Ries.

 


"Il provvedimento oggetto di gravame si fonda su una motivazione ampia ed articolata che non evidenzia travisamento in fatto o macroscopica irrazionalità o illogicità".


Questa la motivazione con cui il Tar Piemonte ha respinto la domanda cautelare avanzata da una società di gioco contro Ministero dell'Interno, Ufficio Territoriale del Governo Torino, Agenzia delle Dogane e dei Monopoli nei confronti di Questura di Torino per l'annullamento, previa sospensione dell'efficacia: a) del provvedimento del Prefetto della Provincia di Torino, con il quale è stata adottata nei confronti della società ricorrente l'informazione antimafia interdittiva ai sensi dell'art. 84 del d.lgs. 159/2011; b) del provvedimento, immediatamente efficace, dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli – Ufficio dei Monopoli per il Piemonte e la Valle D'Aosta con cui veniva comunicato l'avvio del procedimento di cancellazione dell'iscrizione dall'Albo (c.d. Elenco Ries) dei soggetti che svolgono attività funzionali alla raccolta del gioco mediante apparecchi di cui all'art. 110, comma 6, Tulps, della società ricorrente.

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.