Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Di Girolamo (Pd): 'Regolamento Gap, passo avanti del Comune di Bologna'

  • Scritto da Redazione

Giulia Di Girolamo, consigliere del Pd e delegato alla legalità, commenta le ultime misure del Comune di Bologna in materia di gioco.

 

Con il nuovo “Regolamento per la prevenzione e il contrasto delle patologie e delle problematiche legate al gioco d’azzardo lecito” il Comune di Bologna fa "un grande passo avanti sul tema del contrasto alla ludopatia". Lo scrive sulla sua pagina Facebook Giulia Di Girolamo, consigliere del Pd e delegato alla legalità, che ringrazia "tutti i settori che hanno lavorato con passione e impegno al raggiungimento di questo importante traguardo e l'assessore Alberto Aitini per aver proposto in tempi rapidi questa delibera".

Di Girolamo sottolinea anche come la Regione Emilia Romagna abbia deciso di stanziare oltre 3 milioni di euro per interventi di cura, assistenza e prevenzione relativi al tema del Gap. "Questo fenomeno, ormai radicato e dilagante, va combattuto su più fronti e queste azioni vanno nelle giuste direzioni, dalla tutela della salute all'informazione e formazione sui rischi, non solo sanitari, ma anche socio-economici legati all'azzardopatia. Azioni come queste, concrete e mirate, sono importanti per lanciare un segnale chiaro alla città, ovvero che la conoscenza del fenomeno e dei rischi derivanti è la chiave per tutelare il benessere della comunità e che come Amministrazione siamo impegnati in prima linea per attuare un percorso che metta al centro dell'azione politica il benessere e la libertà di tutti i cittadini".

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.