Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Vda, Celva: 'Regolamento Gap disponibile entro giugno 2018'

  • Scritto da Redazione

Il Celva – Consorzio degli Enti Locali della Valle d’Aosta pubblicherà il proprio schema di regolamento sul Gap entro giugno 2018, del tema si parla anche nel Consiglio Vda.

 

"Entro il primo semestre dell’anno, nell’ambito 'Sanità e servizi sociali', saranno messi a disposizione uno schema di regolamento dedicato alla ludopatia, in materia di prevenzione e contrasto della dipendenza dal gioco d'azzardo patologico".

E' quanto si legge in una nota del Celva – Consorzio degli Enti Locali della Valle d’Aosta, chiamato alla stesura di un regolamento unitario per il contrasto al Gap da applicare a tutti i Comuni della Regione, dopo la sospensione dell'inasprimento dei limiti orari varati dall'amministrazione di Aosta


"Dallo schema sarà possibile disciplinare, in ambito comunale, le modalità di apertura e gestione di esercizi adibiti a sale da gioco e di spazi per il gioco, ai sensi del R.D. 18 giugno 1931 n.773 Testo unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza” e della L.R. 14/2015 recante Disposizioni in materia di prevenzione, contrasto e trattamento della dipendenza dal gioco d’azzardo patologico”.

 

REGOLAMENTO IN CONSIGLIO REGIONALE - Il tema, fra l'altro, è al centro dell'interpellanza "Intervento nei confronti dei Comuni valdostani per l'adozione di un unico regolamento in materia di utilizzo delle slot machines", presentata dai consiglieri Andrea Padovani e Alberto Bertin (Mouv Coalition Citoyenne) e calendarizzata per la seduta del consiglio regionale della Valle d'Aosta del 7 e 8 marzo. "Visto il dibattito apertosi nel Comune di Aosta sul regolamento riguardante le slot machines nei locali della città e la decisione di modificarlo in senso meno restrittivo", Padovani e Bertin interpellano l’assessore competente "per conoscere se è sua intenzione fare da mediatore per far sì che i comuni valdostani siedano allo stesso tavolo per trovare un regolamento comune che limiti l'utilizzo di queste macchinette".
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.