Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Videogiochi, Aesvi: Thalita Malagò nuovo direttore generale

  • Scritto da Redazione

Thalita Malagò è il nuovo direttore generale dell'Associazione editori sviluppatori videogiochi italiani, Paolo Chisari confermato presidente.

Aesvi, l’Associazione che rappresenta l’industria dei videogiochi in Italia, annuncia alcune importanti novità: Paolo Chisari, Senior director e General manager di Activision Blizzard Italia, è stato riconfermato presidente per il biennio 2018-2019, mentre il Consiglio direttivo che lo affiancherà in questi due anni sarà composto da Daniele Buttafava (Asus), Christian Born (Bandai Namco Entertainment), Mauro Fanelli (MixedBag), Andrea Persegati (Nintendo Italia), Marco Saletta (Sony Interactive Entertainment Italia) e Ricardo Cones (Ubisoft Italia).

 

Cambia inoltre il ruolo all’interno di Aesvi di Thalita Malagò, già Segretario generale, che viene nominata Direttore Generale ed entra a far parte del Consiglio direttivo dell’Associazione. In questo nuovo ruolo avrà la responsabilità dell’amministrazione, del coordinamento e dell’orientamento delle attività dell’Associazione.

 

“Sono estremamente felice della fiducia che i soci Aesvi ripongono nel mio operato e in quello del team che ha lavorato con me nell’ultimo biennio. Viviamo in un momento di grande fermento per l’industria dei videogiochi in Italia, sono certo che il prossimo biennio porterà la nostra Associazione a vivere momenti che plasmeranno e definiranno ancora meglio il futuro del settore in Italia”, dichiara il presidente Aesvi Paolo Chisari. “Questo annuncio coincide con un’altra importante nomina, quella relativa al nuovo ruolo di Thalita Malagò, vero e proprio motore dell’Associazione, che in qualità di Direttore generale e membro del Consiglio direttivo, sono certo supporterà l’industria per raggiungere sempre nuovi traguardi”.
 
“Vorrei ringraziare il Presidente, il Consiglio direttivo e tutti i soci dell’Associazione, a cui sono profondamente riconoscente per gli insegnamenti che mi hanno dato e per l’esperienza che mi hanno permesso di fare i questi anni in Aesvi. Aesvi è un’associazione davvero unica, come l’industria che rappresenta e come i professionisti e le professioniste che lavorano nel settore dei videogiochi. Spero che, in questo nuovo ruolo e con il fondamentale supporto del team della Segreteria generale, sarò in grado di interpretare i tanti cambiamenti che sta vivendo l’industria dei videogiochi e di aiutarla a trovare sempre maggiore spazio e riconoscimento nel nostro paese", aggiunge Thalita Malagò, neo Direttore generale di Aesvi.
 
 
Paolo Chisari inizia la sua carriera in Commodore Computer nel 1988. Nel 1990 fa parte del Progetto Ibm Ps1, con cui Ibm era intenzionata ad entrare nel mercato Personal Consumer, allora lontano al colosso americano. Nel 1991 inizia la sua carriera in Cto, uno dei primi distributori in Italia di software videoludico, dapprima creando un’agenzia per la Lombardia e poi allargando il suo raggio d’azione in Piemonte, Liguria e Veneto. Nel 2000 entra a far parte come consigliere delegato di 4 Cto regionali (Lombardia, Piemonte Liguria e Veneto) per poi diventare Direttore Vendite del distributore bolognese nel 2001. Nel 2003 viene nominato General manager di Activision Italia, occupandosi della start up della filiale italiana del publisher americano. Dal 2007 al 2016, viene nominato General manager e Senior director Italy & Emerging Markets, assumendo sotto il proprio controllo la gestione di 18 territori tra i quali Russia, Polonia, Sudafrica, Medio Oriente. Paolo Chisari è sposato con Daria ed ha due figlie, Bianca e Claudia, entrambe videogiocatrici.
 
 
Thalita Malagò, avvocato, inizia il suo percorso professionale in ambito accademico lavorando per tre anni come ricercatrice presso l’Università di Trento e realizzando diverse pubblicazioni nel diritto delle nuove tecnologie. Nel 2002 si trasferisce a Milano per collaborare con il dipartimento Affari legali e istituzionali della filiale italiana del gruppo Microsoft, dove si occupa della tutela dei diritti di proprietà intellettuale della società nel mercato italiano e della consulenza legale alle divisioni operanti nel settore consumer e Internet. Nel 2005 ha iniziato a lavorare per Aesvi come Segretario generale. Nel corso degli anni ha coadiuvato i vertici dell’Associazione nella definizione e nella realizzazione dei progetti associativi, con compiti di rappresentanza presso le istituzioni e coordinamento delle attività della Segreteria generale. Thalita Malagò vive a Milano con il marito Alessandro e i due suoi due bambini Federico e Bianca.
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.