Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Gioacchini (As.Tro): 'Prevalso il buonsenso, ora serve il riordino'

  • Scritto da Ac

Il vice presidente di As.Tro, Paolo Gioacchini, commenta il risultato positivo ottenuto dal settore nelle Marche ma invoca il riordino, sempre più necessario e urgente.

 

"Oggi possiamo tornare a sorridere ma di certo non c'è nulla da festeggiare, in quanto la decisione presa dal Consiglio regionale permette di salvare i posti di lavoro e le attività che operano sul territorio, ma di fatto sposta soltanto in avanti il problema, senza risolverlo alla radice". Con queste parole il vice presidente di As.Tro, Paolo Gioacchini, commenta a GiocoNews.it la decisione presa dalla Regione Marche che proroga l’effetto retroattivo del distanziometro al 30 novembre 2021. "Alla fine è prevalso il buon senso - aggiunge - e questo è comunque l'aspetto positivo. Ma di certo rimangono i problemi, perchè ancora oggi basta che un qualsiasi sindaco si svegli domattina pensando di limitare l'attività sul territorio e può farlo, creando nuovi problemi".

Secondo Gioacchini "rimane necessaria e sempre più urgente una riforma organiza del settore, quindi un Riordino, come promesso dal governo ormai tempo fa, che consenta di tutelare i consumatori e i soggetti più deboli, cosa di cui tutti ci preoccupiamo, ma senza compromettere l'attività delle imprese. Ed evitare situazioni come quelle che si vivono nelle Marche e in altri territori, in cui le soluzioni proposte dai legislatori regionali non tutelano nessuno e compromettono soltanto le imprese e i lavoratori".
Gioacchini ribadisce inoltre "la volontà dell’Associazione di risolvere il problema della ludopatia, ricorrendo però a strumenti più efficaci rispetto a distanziometro e limiti orari, finora inadeguati a migliorare la situazione". 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.