Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Dl Fiscale, Martino: 'Prorogare data di avvio lotteria degli scontrini'

  • Scritto da Redazione

Il deputato di Forza Italia Martino afferma che serve prorogare al 1° luglio 2020 la data di avvio della lotteria degli scontrini.

Mentre restano accantonati gli emendamenti al Decreto fiscale sulla lotteria degli scontrini e sui giochi in commissione Finanze alla Camera che si è riunita nella giornata di ieri, giovedì 21 novembre, Antonio Martino, capogruppo di Forza Italia (commissione Finanze alla Camera dei deputati) ha espresso soddisfazione per il lavoro che sta portando avanti il partito, a difesa del settore produttivo dell'Italia, anche per quanto riguarda la lotteria degli scontrini.

“Il lavoro di Forza Italia in commissione Finanze alla Camera dei deputati - lo afferma in una nota il deputato Martino - durante l’esame del cosiddetto Decreto fiscale, sta dando i suoi frutti. Tante nostre proposte emendative del testo sono state accantonate e siamo fiduciosi di poter portare a casa importanti modifiche. Il tutto, come sempre, a difesa del settore produttivo del nostro Paese.
 
Saranno, dunque, esaminate, ad esempio, le nostre proposte per: introdurre per le società tra professionisti (Stp) un regime opzionale di determinazione del reddito di impresa da loro conseguito secondo il criterio di cassa; modificare la disciplina degli indici sintetici di affidabilità fiscale; modificare il cosiddetto contrasto alle indebite compensazioni; eliminare il meccanismo stabilito dal decreto per il versamento delle ritenute fiscali ai lavoratori nell’ambito di appalti e subappalti pubblici e privati; l’estensione del ‘reverse charge’ in caso di 'split payment'; ripristinare le precedenti regole di memorizzazione dei dati delle fatture; modificare la periodicità dell’obbligo di versamento dell’imposta di bollo sulle fatture elettroniche nel caso in cui gli importi dovuti non superino la soglia minima annua di mille euro; incentivare l’utilizzo dei Pir; prorogare al 1° luglio 2020 la data di avvio della lotteria degli scontrini.
 
Accantonate anche alcune nostre proposte emendative relative agli articoli 33, 34, 35, 36 e 37.
 
Siamo soddisfatti del lavoro del nostro gruppo e continueremo nei prossimi giorni ad operare per migliorare drasticamente questo delicato provvedimento”.
 
Carla Ruocco, presidente e relatrice, avverte che l’esame del provvedimento proseguirà lunedì 25 novembre prossimo. 
 
Fa presente che "i relatori e il Governo hanno preannunciato per la giornata di domani 23 novembre il deposito di alcune proposte emendative, che verranno tempestivamente inviate ai membri della Commissione. In tal caso, se non vi sono obiezioni, il termine per la presentazione di subemendamenti è fissato per le ore 10.30 di lunedì 25 novembre prossimo".

 

Share