Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Mineo (Adm): 'La lotta al gioco illegale è primaria'

  • Scritto da Ca

Alla presentazione del 'Primo rapporto sul gioco pubblico' di Acadi, Benedetto Mineo (Adm) ribadisce primaria importanza del contrasto all'illegalità.

 

Roma - "Quando si parla di gioco il dibattito spesso si fa aspro, ma noi dobbiamo sempre tenere in considerazione che il settore ha centinaia di migliaia di lavoratori e che dobbiamo tenere in mente i rischi che il gioco produce, specie sui più deboli".

Lo evidenzia il direttore generale dell'Agenzia delle dogane e dei monopoli, Benedetto Mineo, nel corso dell'evento di presentazione del “Primo rapporto sul gioco pubblico” di Acadi - Associazione concessionari di giochi pubblici, oggi, 28 novembre, a Roma.

"Primaria è la lotta al gioco illegale che danneggia la raccolta degli operatori, dell’erario e inganna e truffa i giocatori. Nel Dl fiscale ci sono sostanziosi aiuti per rinforzare l’impianto normativo nella lotta all’illegalità. Per questo ringrazio gli operatori dell’Agenzia che dirigo e la Guardia di finanza", conclude Mineo, che dovrebbe essere riconfermato nel suo incarico.

 

Share