Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Mancini (Pd): 'Regole certe e omogenee in tutta Italia'

  • Scritto da Ca

Il deputato Mancini (Pd) interviene al congresso sul gioco di Acadi e dichiara che serve la certezza delle regole uguali in tutta Italia.

Roma - "Bisogna lavorare sul racconto del settore, bisogna cambiare la percezione del comparto. Perché non rendere noti i grandi vincitori come all’estero? Si aiuterebbe a raccontare meglio il gioco".

Questo l'intervento del deputato del Partito democratico Claudio Mancini al convegno organizzato da Acadi, in corso a Roma, dal tiolo "Primo rapporto sul gioco pubblico".
 
"Al centro - continua Mancini - deve esserci la certezza delle regole e del rapporto tra stato e cittadini che giocano.
 
Siamo di fronte ad un’industria che ha bisogno di una visione a lungo termine e non di manovra fiscale in manovra fiscale.
 
Le distanze? Vanno riviste, vanno bene quelle dalle scuole ma da cimiteri e ospedali che senso hanno?
 
Se a livello nazionale si danno regole, esse vanno rispettate. Invece siamo di fronte anche a protagonismi di diversi sindaci che si sono inventati le soluzioni più disparate".
 
"Nella Manovra di bilancio - continua Mancini - i soldi che provengono dal gioco andrebbero separati dal calderone generale.
 
Nel medio termine c’è lo spazio politico e temporale per fare questo Riordino del settore ma dobbiamo uscire anche dalla paura di parlare del gioco vergognandoci".

 

 

Share