Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Castiglione: 'Presto tavolo di confronto su riforma ippica'

  • Scritto da Sara

Il sottosegretario con delega all'ippica, Giuseppe Castiglione, annuncia a Gioconews.it le prossime mosse per il rilancio del settore.

"Con il settore ippico abbiamo un debito più che economico, soprattutto morale. Dobbiamo infatti allineare i pagamenti e abbiamo avuto nelle scorse ore una riunione al ministero per superare tale ritardo”. Lo afferma a Gioconews.it il sottosegretario con delega all'ippica, Giuseppe Castiglione, a margine della Conferenza Unificata Stato, regioni ed enti locali di ieri, 2 febbraio.

“Il rilancio del settore ippico italiano – prosegue - investe la nostra attività da diverso tempo e ora con il Collegato agricolo siamo di fronte a un passaggio fondamentale. Apriremo un tavolo di confronto con gli operatori per concordare i punti chiave della riforma. Non c'è nulla di preconizzato nel decreto delegato, ma partiamo da larga trasparenza e condivisione. Bisogna stabilire regole sul piano giuridico, evidenza pubblica e larga partecipazione del nuovo soggetto, l'organismo ippico, previsto dal Collegato. Altro elemento fondamentale riguarda la classificazione degli ippodromi, “luoghi che dovranno essere sempre più qualificanti e con certe caratteristiche. La proroga prevista dal ministro Martina ci darà tempo di lavorare su questo”.

Il ministro alle Politiche agricole, infatti, ha firmato il mese scorsoun decreto breve quanto significativo: “All'articolo 14, comma 2, del decreto del sottosegretario (Giuseppe Castiglione Ndr), le parole 'entro il 31 gennaio 2017, sulla base dei dati al 31.12.2016' sono sostituite con le seguenti 'entro il 31 gennaio 2018, sulla base dei dati al 31.12.2017'”. Inoltre, “sono confermati per l'anno 2017 i criteri generali di erogazione delle sovvenzioni in favore delle società di corse già in vigore al 31.12.2016”.  
Share