Logo

Coordinamento Ippodromi: 'Costruire un soggetto unitario'

Il presidente del Coordinamento Ippodromi commenta i risultati elettorali e auspica unità nel settore per superare la crisi ippica.

Le elezioni si sono svolte e tra pochi giorni si insedierà il nuovo Parlamento. Alcuni esponenti politici che nella passata legislatura si erano occupati di gioco ed anche di ippica non sono stati eletti ed anche i tanto attesi decreti attuativi del Collegato Agricolo che ne prevedevano la privatizzazione sono finiti nel nulla.

"Ci aspetta un futuro incerto e profondamente nuovo e ci auguriamo che finalmente si riesca come filiera ippica, composta da ippodromi, allevatori, proprietari, professionisti e lavoratori a costituire un soggetto unitario che possa interagire e rapportarsi con il nuovo Parlamento e con il nuovo Governo, per imboccare, finalmente, la giusta strada che porti alla salvezza ed al rilancio del nostro settore che, nel frattempo, è precipitato in una crisi profondissima", afferma a Gioconews.it il presidente del Coordinamento Ippodromi, Attilio D'Alesio.

"Come Coordinamento Ippodromi aspettiamo fiduciosi risposte positive alla nostra proposta da parte delle altre associazioni della filiera. Ormai il passato è passato, pensiamo al futuro".
© Copyright 2017 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552. Tutti i diritti riservati.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.