Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Ippodromo Palermo, il Comune: 'Uffici al lavoro su bando di gara'

  • Scritto da Fm

Incontro fra i rappresentanti del sindacato Slc Cgil e il Comune di Palermo per la riapertura dell'ippodromo La Favorita, uffici al lavoro su progetto di massima e bando per la gestione.


Dopo l'ippodromo romano di Capannelle, anche quello di Palermo potrebbe riaprire i battenti, anche se dopo una chiusura ben più lunga e ancora più travagliata, se possibile.
Secondo quanto riferito dal sindacato Slc Cgil infatti si è finalmente tenuto l'atteso incontro con l’assessore comunale al Bilancio, Roberto D’Agostino, per la questione legata al bando di gara per la gestione dell’impianto. 

La Slc Cgil, con il segretario generale Maurizio Rosso e il segretario provinciale Massimiliano Fiduccia, ha espresso la propria preoccupazione sulla vicenda ed ha sottolineato all’Amministrazione Comunale l’importanza dell’emissione del bando di gara nella tempistica più breve possibile per poter ridare alla città "un'importante realtà sportiva e culturale dalle grandi potenzialità, riaprire l’ippodromo naturalmente salvaguardando il perimetro occupazionale", si legge in una nota diramata dalla segreteria provinciale dopo l'incontro.

Il neo assessore Roberto D’Agostino, dal canto suo, ha ribadito la "volontà del Comune di Palermo di far sì che l’ippodromo venga riaperto per la sua naturale destinazione" e che in queste settimane gli uffici stanno lavorando "su un progetto di massima ed al completamento della parte normativa dell’emissione del bando. Le perizie effettuate dal Comune hanno rilevato però la necessità di alcuni interventi alla struttura, sia nell’area delle scuderie che nell’area delle tribune". 
 
 
Una posizione accolta positivamente da Slc Cgil, che, a tutela dei lavoratori che rappresenta, nell’attesa dell’emissione del bando, promette di tornare a "sollecitare un intervento risolutivo per la riapertura dell’ippodromo de La Favorita".
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.