Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Covid-19, Siag a Bellanova: 'Tutelare operatori ippica senza partita Iva'

  • Scritto da Redazione

Il Siag chiede al ministro delle Politiche agricole, Teresa Bellanova, tutele anche per operatori dell'ippica senza partita Iva. Attivato il servizio PagoPa per rinnovo colori/licenze e imposta di bollo.

A ormai qualche giorno di distanza dalla pubblicazione in Gazzetta ufficiale del decreto Cura Italia, non si fermano le istanze del mondo dell'ippica, alla ricerca - come tanti altri settori - di maggiori tutele e di misure ad hoc per contenere le perdite economiche derivanti dalle restrizioni per il Covid-19.

Così il Siag - Sindacato italiano allenatori guidatori ha deciso di rivolgersi direttamente al ministro delle Politiche agricole, Teresa Bellanova, con una breve lettera.
Fra i lavoratori al momento non rientranti nei provvedimenti del decreto infatti ci sono alcuni associati, guidatori e allenatori di cavalli trotto senza partita iva.

"Si richiede di verificare come potere inserire la suddetta categoria al fine di farla rientrare negli aventi diritto al bonus di sostentamento da parte dello Stato in questo periodo di emergenza per l’epidemia di Covid-19 che sta distruggendo la nostra vita quotidiana", chiede il Siag.

Con l'occasione, il Sindacato rende noto agli operatori ippici "che è attivo il servizio PagoPa - che sostituisce il sistema di pagamento dei rinnovi tramite bonifico - per l'effettuazione del pagamento online degli importi dovuti per il rinnovo colori/licenze e l'assolvimento dell'imposta di bollo".
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.