Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Ippodromo Cesena: ripartono le corse, restyling per la gaming hall

  • Scritto da Redazione

Il 3 luglio inizia la stagione estiva dell'ippodromo di Cesena, HippoGroup Cesenate presenta programma e restyling delle sale secondo anti-Covid e legge regionale sul gioco.

 

Venerdì 3 luglio l’ippodromo di Cesena dà il via alla sua stagione di corse: 29 serate con inizio alle 21, che si svilupperanno nel corso dei mesi di luglio, agosto e settembre, ogni martedì, venerdì e sabato concludendosi sabato 5 settembre con il Campionato Europeo Orogel che vede la partnership anche quest’anno del Gruppo Hera.

Con tutta probabilità si svolgeranno ulteriori due giornate di corse martedì 8 e sabato 12 settembre che andranno in questo modo a completare il cartellone di 31 appuntamenti stagionali.

 

L’inizio della stagione ippica si colloca all’interno di un periodo di difficoltà generalizzata, Riccardo Grassi, amministratore delegato di HippoGroup Cesenate, fa il punto sulla situazione attuale anche riguardo le Gaming Hall “HippoBingo” (Bologna, Cesena, Firenze e Modena) a pochi giorni dalla ripresa delle attività: “Malgrado la chiusura delle nostre quattro sale per circa 100 giorni, un periodo che rappresenta il 28 percento di tutta l’attività annuale, con orgoglio possiamo dire che la nostra clientela affezionata ci sta premiando rispondendo bene alla ripartenza”.
Prosegue Grassi nella descrizione degli investimenti messi in campo dalla HippoGroup Cesenate: “La società ha basi solide grazie alle quali abbiamo potuto eseguire un restyling completo della sala di Cesena, con un investimento di circa 300mila euro; i clienti alla riapertura hanno trovato un ambiente completamente rinnovato rispetto a quello che avevano lasciato, la sorpresa è stata molto apprezzata. A Bologna, come a Modena, l’impegno economico sarà ingente per rendere queste due sale a norma con le distanze dai luoghi sensibili, secondo quanto previsto dalla legge regionale per il contrasto alla ludopatia. Tutto verrà fatto sempre nell’ottica di dare ai nostri clienti il miglior servizio possibile”.
 
Un concetto, quest’ultimo, che fa il paio con quanto esposto durante la presentazione dell'area recentemente rinnovata del Club Ippodromo, primo passo di quello che potrebbe essere la riqualificazione di tutto l'impianto e che ha come obiettivo quello di ampliarne la ricettività, rendendolo più accogliente per famiglie e bambini oltre che per gli sportivi.
 
Tornando all’ippica, sono state tante le difficoltà che hanno accompagnato il settore per tutti questi mesi di emergenza Covid-19, una situazione che lo ha accomunato alla maggior parte delle attività legate al tempo libero ed all’intrattenimento che si trovano, da un lato a dover gestire la riapertura delle proprie attività in totale sicurezza secondo quanto previsto dai protocolli, dall’altro a proporre al pubblico in modo accogliente e accattivante, uno spettacolo, che per l’ippodromo di Cesena è quello delle corse al trotto.
 
Marco Fabio Rondoni - direttore Generale di HippoGroup Cesenate - spiega che ”HippoGroup Cesenate in questi mesi ha garantito tutte le attività riguardanti il benessere animale ed il corretto allenamento dei cavalli presenti negli impianti di Cesena e Castel San Pietro Terme. I tempi oggi permettono, e le disposizioni ministeriali lo confermano, di poter dare il via ad una buona stagione, che sarà ad ingresso libero quindi senza il pagamento del biglietto e che presenta l’ippodromo di Cesena in regola con le disposizioni richieste dai protocolli, un ippodromo pronto a proporre la centralità delle corse dei cavalli, ben attrezzato, accogliente e che presenta anche varie novità rispetto alla stagione passata”.
 
LE CORSE IN PROGRAMMA - Venerdì 3 luglio sancirà l’apertura della nuova stagione di corse al trotto all’ippodromo del Savio, un’estate intensa, nella quale saranno 31 i convegni (29 notturni e 2 preserali) in programma, con 4 Gran Premi e uno spettacolare “Ouverture” incentrato sulla disputa della Corsa Tris, Quartè e Quintè e sulla prova di debutto dei due anni, da sempre foriera di curiose suggestioni in prospettiva futura. Inusuale ma suggestivo il dipanarsi del calendario cesenate, che proporrà una coda agonistica nella seconda settimana di settembre, due giornate di corse che renderanno meno struggente l’addio all’estate preparando il trotto emiliano romagnolo alla ripresa dell’attività bolognese. Nel solco di una tradizione da sempre votata allo spettacolo ed allo sport, ma con uno sguardo rivolto all’innovazione, Hippogroup propone sin dalle prime battute stagionali alcune novità rilevanti in ottica classica, il tradizionale Gran Premio Città di Cesena - quest’anno abbinato al Trofeo Romagna Iniziative - infatti, da appuntamento di inizi agosto riservato ai cadetti, cambia format diventando prova di riferimento per i tre anni indigeni divisi per sesso e pronti a sfidarsi sulla media distanza sabato 11 luglio; la versione Filly del Gran Premio è dedicato all’indimenticato Avvocato Augusto Calzolari.
Sabato 1 agosto andrà in scena il Gran Premio Riccardo Grassi, per decenni prologo estivo al Savio, ora trial di pregio per i migliori anziani del circus in vista del Campionato Europeo Orogel, esaltante must dai molteplici contenuti che sabato 5 settembre proietterà Cesena ed il suo impianto ai vertici internazionali.
L’estate cesenate è anche e soprattutto Tomaso Grassi Award - Superfrustino, kermesse ambita dai califfi delle redini lunghe, che prosegue la sua epica storia sportiva con tre semifinali, in programma nel canonico martedì e nelle date del 21 e 28 luglio e del 4 agosto. La Finale prevista per venerdì 21 agosto vedrà in pista i migliori tre classificati delle prove di selezione ai quali si aggiungerà una prestigiosa star internazionale.
La passione e l’agonismo dei Gentlemen Driver si coniugano mirabilmente con la propensione alla solidarietà e “Gentlemen 4 Life”, iniziativa dall’alto valore etico al quale si partecipa senza l’ausilio della frusta, sarà una delle manifestazioni più seguite sotto le luci del Savio con ben 6 appuntamenti collocati lungo tutto l’arco della stagione. A fine agosto si svolgerà il Trofeo Annamaria Grassi ed il 4 settembre è programmata la serata gentlemen nazionale: sette corse tutte riservate alla categoria con il patrocinio del GdC Emilia Romagna.
 
 

Ippodromo Cesena: ripartono le corse, restyling per la gaming hall

Il 3 luglio inizia la stagione estiva dell'ippodromo di Cesena, HippoGroup Cesenate presenta il programma e il restyling delle gaming gall in chiave anti-Covid.

 

 

Venerdì 3 luglio l’ippodromo di Cesena dà il via alla sua stagione di corse. 29 serate con inizio alle 21, che si svilupperanno nel corso dei mesi di luglio, agosto e settembre, ogni martedì, venerdì e sabato concludendosi sabato 5 settembre con il Campionato Europeo Orogel che vede la partnership anche quest’anno del Gruppo Hera.

Con tutta probabilità si svolgeranno ulteriori due giornate di corse martedì 8 e sabato 12 settembre che andranno in questo modo a completare il cartellone di 31 appuntamenti stagionali.

 

L’inizio della stagione ippica si colloca all’interno di un periodo di difficoltà generalizzata, Riccardo Grassi, amministratore delegato di HippoGroup Cesenate, fa il punto sulla situazione attuale anche riguardo le Gaming Hall “HippoBingo” (Bologna, Cesena, Firenze e Modena) a pochi giorni dalla ripresa delle attività: “Malgrado la chiusura delle nostre quattro sale per circa 100 giorni, un periodo che rappresenta il 28 percento di tutta l’attività annuale, con orgoglio possiamo dire che la nostra clientela affezionata ci sta premiando rispondendo bene alla ripartenza”.

Prosegue Grassi nella descrizione degli investimenti messi in campo dalla HippoGroup Cesenate: “La società ha basi solide grazie alle quali abbiamo potuto eseguire un restyling completo della sala di Cesena, con un investimento di circa 300mila euro; i clienti alla riapertura hanno trovato un ambiente completamente rinnovato rispetto a quello che avevano lasciato, la sorpresa è stata molto apprezzata. A Bologna, come a Modena, l’impegno economico sarà ingente per rendere queste due sale a norma con le distanze dai luoghi sensibili, secondo quanto previsto dalla Legge Regionale per il contrasto alla ludopatia. Tutto verrà fatto sempre nell’ottica di dare ai nostri clienti il miglior servizio possibile”.

 

Un concetto, quest’ultimo, che fa il paio con quanto esposto durante la presentazione dell'area recentemente rinnovata del Club Ippodromo, primo passo di quello che potrebbe essere la riqualificazione di tutto l'impianto e che ha come obiettivo ampliare la ricettività dell’impianto, rendendolo più accogliente per famiglie e bambini oltre che per gli sportivi.

 

Tornando all’ippica, sono state tante le difficoltà che hanno accompagnato il settore per tutti questi mesi di emergenza Covid-19, una situazione che lo ha accomunato alla maggior parte delle attività legate al tempo libero ed all’intrattenimento che si trovano, da un lato a dover gestire la riapertura delle proprie attività in totale sicurezza secondo quanto previsto dai protocolli, dall’altro a proporre al pubblico in modo accogliente e accattivante, uno spettacolo, che per l’ippodromo di Cesena è quello delle corse al trotto.

 

Marco Fabio Rondoni -direttore Generale di HippoGroup Cesenate- spiega che ”HippoGroup Cesenate in questi mesi ha garantito tutte le attività riguardanti il benessere animale ed il corretto

allenamento dei cavalli presenti negli impianti di Cesena e Castel San Pietro Terme. I tempi oggi permettono, e le disposizioni ministeriali lo confermano, di poter dare il via ad una buona stagione, che sarà ad ingresso libero quindi senza il pagamento del biglietto e che presenta l’ippodromo di Cesena in regola con le disposizioni richieste dai protocolli, un ippodromo pronto a proporre la centralità delle corse dei cavalli, ben attrezzato, accogliente e che presenta anche varie novità rispetto alla stagione passata”.

 

LE CORSE IN PROGRAMMA - Venerdì 3 luglio sancirà l’apertura della nuova stagione di corse al trotto all’ippodromo del Savio, un’estate intensa, nella quale saranno 31 i convegni (29 notturni e 2 preserali) in programma, con 4 Gran Premi e uno spettacolare “Ouverture” incentrato sulla disputa della Corsa Tris, Quartè e Quintè e sulla prova di debutto dei due anni, da sempre foriera di curiose suggestioni in prospettiva futura. Inusuale ma suggestivo il dipanarsi del calendario cesenate, che proporrà una coda agonistica nella seconda settimana di settembre, due giornate di corse che renderanno meno struggente l’addio all’estate preparando il trotto emiliano romagnolo alla ripresa dell’attività bolognese. Nel solco di una tradizione da sempre votata allo spettacolo ed allo sport, ma con uno sguardo rivolto all’innovazione, Hippogroup propone sin dalle prime battute stagionali alcune novità rilevanti in ottica classica, il tradizionale Gran Premio Città di Cesena - quest’anno abbinato al Trofeo Romagna Iniziative - infatti, da appuntamento di inizi agosto riservato ai cadetti, cambia format diventando prova di riferimento per i tre anni indigeni divisi per sesso e pronti a sfidarsi sulla media distanza sabato 11 luglio; la versione Filly del Gran Premio è dedicato all’indimenticato Avvocato Augusto Calzolari.

Sabato 1 agosto andrà in scena il Gran Premio Riccardo Grassi, per decenni prologo estivo al Savio, ora trial di pregio per i migliori anziani del circus in vista del Campionato Europeo Orogel, esaltante must dai molteplici contenuti che sabato 5 settembre proietterà Cesena ed il suo impianto ai vertici internazionali.

L’estate cesenate è anche e soprattutto Tomaso Grassi Award - Superfrustino, kermesse ambita dai califfi delle redini lunghe, che prosegue la sua epica storia sportiva con tre semifinali, in programma nel canonico martedì e nelle date del 21 e 28 luglio e del 4 agosto. La Finale prevista per venerdì 21 agosto vedrà in pista i migliori tre classificati delle prove di selezione ai quali si aggiungerà una prestigiosa star internazionale.

La passione e l’agonismo dei Gentlemen Driver si coniugano mirabilmente con la propensione alla solidarietà e “Gentlemen 4 Life”, iniziativa dall’alto valore etico al quale si partecipa senza l’ausilio della frusta, sarà una delle manifestazioni più seguite sotto le luci del Savio con ben 6 appuntamenti collocati lungo tutto l’arco della stagione. A fine agosto si svolgerà il Trofeo Annamaria Grassi ed il 4 settembre è programmata la serata gentlemen nazionale: sette corse tutte riservate alla categoria con il patrocinio del GdC Emilia Romagna.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.