Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Ippodromo Merano, Provincia Bolzano: 'Serve sostegno anche da Comune e Stato'

  • Scritto da Redazione

Per scongiurare la chiusura dell'ippodromo di Merano, la Provincia di Bolzano chiede finanziamenti statali e la disponibilità del Comune di Merano.


“A fronte dell’importanza che riveste l’ippodromo di Merano per Merano e per tutto l’Alto Adige, nonché a livello internazionale, con il sostegno della Provincia intendiamo scongiurarne la chiusura”.

Lo afferma l'assessore provinciale di Bolzano all’Agricoltura, Arnold Schuler, in riferimento alla sospensione delle attività presso la struttura ippica con il prossimo 5 luglio, annunciata dalla società di gestione, a causa delle spese correnti elevate per la manutenzione della struttura.

Ci attendiamo naturalmente la medesima disponibilità da parte del Comune di Merano, ma soprattutto chiediamo allo Stato di provvedere alla messa a disposizione dei mezzi finanziari secondo criteri oggettivi”, fa presente l’assessore.

Vi sono già stati colloqui fra il presidente della Provincia Arno Kompatscher e il Comune di Merano. La Provincia è disposta a fare la sua parte, ma anche lo Stato dovrebbe coprire una parte delle spese.
Nonostante i vari interventi, i fondi spettanti all’ippodromo di Merano non sono ancora stati liquidati. Per mantenere competitivo ed al passo con i tempi l’impianto ippico, oltre ai mezzi per la sua manutenzione, sono necessari anche cospicui investimenti. L’ippodromo di Merano ospita concorsi ippici di livello internazionale per i cavalli purosangue, ma anche competizioni per la razza locale degli Avelignesi, sempre più presenti in calendario grazie al presidente dell’ippodromo Giovanni Martone, come ricorda l’assessore Schuler.
 
Share